ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Cosa vorrà dire "covfefe"? Il refuso di Trump su Twitter diventa virale

Lo strano refuso di Trump su Twitter fa impazzire la Rete. Ma cosa vuol dire?

Cosa c’è in un nome? Le premesse per un quadriennio divertente, con l’elezione di Trump c’erano tutte. Così, quando nella notte il quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti ha twittato: “Despite the constant negative press covfefe”, il mondo si è interrogato su cosa significasse. Letteralmente, ed effettivamente, “malgrado il costante negativo covfefe”. Ma cosa avrà voluto dire il capo della Casa Bianca? Tutti hanno subito pensato a “coverage”, inteso come copertura della stampa: l’ennesimo attacco a quotidiani e tv che sbeffeggiano la sua presidenza. Ma se avesse veramente voluto dire “covfefe”? 

Su Twitter è scoppiata la bagarre. Qualcuno ha risposto: “e questo fu il momento in cui Trump divenne prsiduhirv”. Qualcun altro ha immaginato che Trump usasse “11111” o “password”, per accedere ai social, e quindi sia stato hackerato senza tanti complimenti. Naturalmente l’hashtag #covfefe è diventato virale e persino il dizionario dell’inglese Webster ha suggerito di andare a leggere il tweet galeotto, per cercare di venirne a capo. Urbandictionary.com ha immediatamente aggiornato l’indice dello slang urbano, per aggiungere il reperto trumpiano. E spiegare che vuol dire, naturalmente, “covfefe”. Il fatto che il tweet non sia stato immediatamente rimosso ha scatenato poi le illazioni. E se con “covfefe” Trump avesse voluto dire veramente qualcosa? E cosa? C'è un doppio senso nascosto? Sì, ma qual è il primo? Comunque sia,  “thank god for covfefe”, ha scritto un internauta.

A scanso di equivoci, chi specula su cose del genere ha immediatamente comprato il dominio covfefe.com. Resta però sul mercato (affrettarsi, costa solo un dollaro e 99) il sito covfefe.us; mentre covfefe.online è già schizzato a quasi venti dollari.

Qualcuno, con ironia, ha ipotizzato che con covfefe The Donald volesse soltanto dire, in russo, “prendete Jared (Kushner) e risparmiate me”,  riferendosi al Russiagate in cui è implicato l’uomo che ha sposato sua figlia. L’attore Zach Braff, invece, sostiene non solo che “covfefe” sia effettivamente una parola, ma anche “la migliore parola mai pronunciata”. Ai posteri, e ai gelosi depositari della lingua di Shakespeare, l’ardua sentenza.

Aggiornamento. Twitter è in fermento anche sull'italico suolo. C'è chi sostiene che covfefe sia "petaloso"; chi vorrebbe farsi portare un covfefe a letto (magari da Melania); chi non vuole vivere senza sapere cosa voglia dire covfefe e chi sostiene che questa parola "si adatti a uno spettro di emozioni immenso". Qualcuno, scaltramente, fa notare che mentre il mondo discute di covfefe, Trump decide di stracciare l'accordo sul clima. Chi sta prendendo in giro chi?


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 31 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 01-06-2017 10:28

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-06-01 15:37:15
E basta. Non lo state mettendo in ridicolo, che sarebbe un bene, lo state rendendo divertente. Che è pericolosissimo.
2017-06-02 21:49:10
dunque mi si consenta, sicuro e' che 'covfefe' e' un codice segreto, me l'ha detto anche la mi nonna, ma questo poveraccio di Trump, 'stinged' ovunque per ogni cosa che fa e dice fin quasi all'ossessione, riguardo il clima secondo me ha solo assunto in atteggiamento di verita': primo co sta cosa di salvaguardare il clima, (falsa e inverosimile fino all'osso), di fatto certi stati cercano solo di portare avanti I loro interessi, secondo di fatto che ti salvi? quant'e' l'inquinamento prodotto di 10E9 di viventi pro die, (poi moltiplica), .. dai problema realmente irrisolvibile, Mr Trump sta cercando di dire questa cosa. Quindi al limite e' l'unico che sta a favore del clima, che ci crede, tutti gli altri solo dei loro interessi