ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Oscar, 4 nomination per il film di Luca Guadagnino

Luca Guadagnino

"Chiamami col tuo nome" di Luca Guadagnino ha avuto quattro nomination agli Oscar: migliore film, canzone originale (Sufjan Stevens - Mistery of love), migliore sceneggiatura non originale (adattata da James Ivory) e Timothée Chalame migliore attore. Al Samuel Goldwyn Theater di Beverly Hills, California, sono state annunciate le nomination per la novantesima edizione degli Academy Awards, i premi Oscar. 
 

 

Guadagnino dovrà vedersela con "Darkest Hour", "Dunkirk", "Get Out", "Lady Bird", "Phantom Thread", "The Post", "Three Billboards outside Ebbing,Missourì" e "The Shape of Water", il film di Giullermo Del Toro che ha fatto man bassa di nomination con ben 13 candidature.

La soddisfazione per l'Italia agli Oscar arriva anche da Alessandra Querzola, arredatrice di scena di Blade Runner 2049, che ha conquistato una candidatura tecnica. Friulana che ha studiato all'Accademia delle Belle Arti di Venezia, Querzola ha ottenuto la nomination per gli arredi del set di Blade Runner 2049. Dovrà vedersela con i colleghi di La bella e la bestia, L'ora più buia, Dunkirk e The Shape of water.

Oltre alla candidatura per il miglior film, "The Shape of Water' di Guillermo Del Toro (già Leone d'Oro all'ultima Mostra del cinema di Venezia) porta a casa le nomination nelle categorie: miglior regia, miglior attrice protagonista (Sally Hawkins), miglior attrice non protagonista (Octavia Spencer), miglior attore non protagonista (Richard Jenkins), miglior sceneggiatura originale (Guillermo Del Toro e Vanessa Taylor) miglior colonna sonora originale (Alexandre Desplat) e altre cinque nomination tecniche.

Il secondo titolo con più nomination è "Dunkirk" di Christopher Nolan: 8 candidature, tra le quali miglior
film, regia, montaggio, fotografia e colonna sonora). È la prima volta che Christopher Nolan entra nella cinquina dei migliori registi.

Segue poi "Tre manifesti a Ebbing, Missouri", che ottiene 7 nomination (tra le quali miglior film, attrice protagonista Frances McDormand, attori non protagonisti Woody Harrelson e Sam Rockwell) ma resta fuori Martin McDonagh dalla cinquina dei migliori registi. Sei candidature per "L'ora più buia" di Joe Wright, con Gary Oldman tra i migliori
attori protagonisti. Sorprende poi l'exploit di "Scappa: Get Out", che ottiene 4 nomination: miglior film, regia (Jordan Peele), attore protagonista (Daniel Kaluuya) e miglior colonna sonora. Bene anche Lady Bird di Greta Gerwig: 5 nomination, tra le quali miglior film, miglior regia (nella storia degli Oscar è la quinta regista donna ad
entrare in cinquina), miglior attrice protagonista (Saoirse Ronan), miglior attrice non protagonista (Laurie Metcalf) e miglior sceneggiatura originale.

Meryl Streep ottiene la sua 21ma candidatura, battendo il suo stesso record precedente. Ma "The Post" segna anche un altro record: è l'11° titolo diretto da Steven Spielberg ad ottenere la candidatura come miglior film.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 23 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 27-01-2018 19:30

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»
Video

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»

  • Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende la sala di Achille

    Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende...

  • Max Giusti torna a teatro con uno show sui tempi moderni: «E intanto sogno Sanremo»

    Max Giusti torna a teatro con uno show sui...

  • Gerry Scotty e il finto "milionario" da Cattelan: lo scherzo a un telespettatore

    Gerry Scotty e il finto...

  • Festival Sanremo, lacrime di commozione per Hunziker dopo complimenti di Baglioni

    Festival Sanremo, lacrime di commozione per...

  • L'addio di Elio, da Sanremo al musical Spamalot: «Ma in pensione mai»

    L'addio di Elio, da Sanremo al musical...

  • Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per la prima del film "A casa tutto bene"

    Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per...

  • Sanremo, dai The Kolors a Lorenzo Baglioni sul palco impazza il gesto del piccione: ecco perché

    Dai The Kolors a Shaggy sul palco impazza il...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-01-23 20:48:12
L'ho visto in edizione originale è un film bellissimo che dovrebbe far riflettere moltissimi genitori che hanno problemi con i figli su questo argomento. gli attori bravissimi, li avrei candidati tutti per il premio Oscar, ma se premieranno l'interprete principale faranno una scelta azzeccata. Una interpretazione pulita, naturale di gran classe. Il dialogo tra padre e figlio è favoloso, una chicca da vedere ed ascoltare con attenzione. Film da non perdere, rimarrà nei ricordi.

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA