ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Sanremo, l'appello in tv della figlia di Milva: mia madre meriterebbe di ricevere un premio

Milva

«Un tributo d'amore com'è un premio alla carriera sarebbe una fantastica cosa per lei». Cosi Martina Corgnati, la figlia di Milva, a "La Vita In Diretta" su Rai 1, il programma condotto da Francesca Fialdini e Marco Liorni, parla dell'appello lanciato da Cristiano Malgioglio al direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo, Claudio Baglioni, per assegnare un premio a Milva.

«A Sanremo non è mai stata premiata, non ha mai avuto un primo premio. Al di là di questo, non è tornare a Sanremo, ci tengo molto a dire questo - sottolinea - penso che sia la sua storia che vada premiata, che vada gratificata e che vada soprattutto riconosciuta. Mia madre ha amato Sanremo, per mia madre Sanremo è stato importante e credo che mia madre sia stata importante per Sanremo».

A Francesca Fialdini, che le chiedeva se Milva sarebbe andata all'Ariston a ritirare l'eventuale premio, risponde: «Lasciamoglielo decidere e poi vediamo». E sul suo ritiro dalla scena artistica aggiunge: «Mia madre si è ritirata, ha fatto una scelta precisa, rispettosa della sua lunghissima carriera. Ritirarsi è anche un atto di rispetto che ha un prezzo nei confronti del proprio narcisismo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 12 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 13-01-2018 14:28

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»
Video

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»

  • Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende la sala di Achille

    Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende...

  • Max Giusti torna a teatro con uno show sui tempi moderni: «E intanto sogno Sanremo»

    Max Giusti torna a teatro con uno show sui...

  • Gerry Scotty e il finto "milionario" da Cattelan: lo scherzo a un telespettatore

    Gerry Scotty e il finto...

  • Festival Sanremo, lacrime di commozione per Hunziker dopo complimenti di Baglioni

    Festival Sanremo, lacrime di commozione per...

  • L'addio di Elio, da Sanremo al musical Spamalot: «Ma in pensione mai»

    L'addio di Elio, da Sanremo al musical...

  • Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per la prima del film "A casa tutto bene"

    Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per...

  • Sanremo, dai The Kolors a Lorenzo Baglioni sul palco impazza il gesto del piccione: ecco perché

    Dai The Kolors a Shaggy sul palco impazza il...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-01-13 00:50:32
Cose nobili, quando viene manifestata la presunzione, diventano fastidiose. Nella canzone non ci sono premi alla carriera come agli Oscar o a Venezia. Milva merita, la figlia no
2018-01-13 08:02:36
Nessuno ha diritto a premi.I premi come nelle gare di atletica vanno guadagnati con la competizione.Questo è il concetto che deve passare in ogni campo.Tra l'altro detti premi sono infinitamente molto più formativi di quelli concessi. Sbaglio ?
2018-01-13 19:20:32
Milva è stata una grande artista. Dico artista perchè è stata un personaggio a tutto tondo. Bravissima cantante/interprete, ottima attrice e soubrette (frutto della scuola di strheler). Io l'ho vista a teatro, diversi anni fa, in uno spettacolo tutto suo ed è stata superba. Ha avuto grande successo in tutto il mondo e una notorietà straordinaria in Germania dove apprezzano, nolto più che da noi, le belle voci e le grandi professionalità, come quelle che lei possedeva.Purtroppo in Italia, visto che spesso il successo non è dovuto alla voce ma a "qualità" che esulano dal canto, non ha avuto tutto il sucesso (tranne all'inizio della sua carriera) che avrebbe meritato. Il premio alla carriera, ci sta benissimo, anche perchè ha portato la canzone e la classe italiana all'estero.
2018-01-14 00:03:00
Ma sì, non siate cattivi... o forse siete troppo giovani... Milva era LA cantante per eccellenza, come Mina... ai tempi in cui i computer non esistevano, ne' esistevano tutti questi canali televisivi. Ai tempi dei Beatles e dei Rolling Stones giovani. Credo che rappresenti un epoca e se un premio la renderebbe felice non vedo perché non darglielo, visto che se lo merita!! Forza Milva, sei grande, anche se il premio non dovessero dartelo, questi caproni!

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA