ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Uma Thurman attacca Weinstein: «Soffri lentamente, non meriti una pallottola»

Uma Thurman attacca Weinstein: «Soffri lentamente, non meriti una pallottola»

«Ho detto che ero arrabbiata e avevo qualche ragione». Anche Uma Thurman punta il dito contro Harvey Weinstein ed entra a gamba tesa nella bufera molestie. «Buon Ringraziamento a tutti - scrive l'attrice su Instagram - tranne a te Harvey, e le tue cospirazioni. Sono contenta che stia andando lentamente, non meriti una pallottola». 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 25 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 26-11-2017 13:32

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»
Video

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»

  • "L'ora più buia", il film su Churchill arriva nelle sale: la clip esclusiva

    "L'ora più buia", il...

  • Arisa e il vero motivo della sua trasformazione: «Non seguirmi più se non ti piace»

    Arisa e il vero motivo della sua...

  • Golden Globe, l'ovazione delle star per Ophrah Winfrey

    Golden Globe, l'ovazione delle star per...

  • Box Office, Jumanji domina il box office ma la sorpresa è Paola Cortellesi - di Gloria Satta

    Box Office, Jumanji domina il box office ma...

  • Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto speciale per ricordarlo

    Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto...

  • X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

    X Factor 11, Licitra emozionato:...

  • Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

    Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-11-25 16:16:26
Con queste denunce postume non se ne puo' piu'. Propongo di ribaltare la situazione: facciano denuncia le donne dello spettacolo che NON hanno subito molestie.
2017-11-25 18:13:40
Se Uma Thurman guida la rivolta delle donne ,l'unica speranza degli uomini di salvarsi è il traghettare verso il terzo sesso. E' solo una battuta, ma con un tal capo o dovrei dire una tale "capessa", per non rischiare anch'io,la situazione del sesso ex forte si fa molto precaria. E credo che dietro queste bellicose dichiarazioni ci sia un prossimo film di Tarantino., che ci farà vedere tante teste,magari con la barba, mozzate.e aggiungo felici di essere mozzate da tanta aggressiva bellezza..
2017-11-25 18:43:32
Si va veramente sopra le righe!

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA