ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Giovanni Veronesi: «Quei ragazzi in fuga da un'Italia che non c'è»


Il nuovo film di Giovanni Veronesi: «Quei ragazzi in fuga da un'Italia
che non c'è»

Ci sono i cervelli in fuga che all'estero cercano lavoro, guadagni, fama, irraggiungibili in Italia. E ci sono i ragazzi che lasciano il Paese perché non hanno niente da perdere e soprattutto niente da trovare. A questi ultimi Giovanni Veronesi dedica il suo nuovo film Non è un paese per giovani, in sala dal 23 marzo. Sogni, illusioni, delusioni, chi riesce e chi si perde: il film è un viaggio di formazione con le musiche di Giuliano Sangiorgi e tre attori under 30 convinti e convincenti come Sara Serraiocco, Filippo...

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 17 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 25-03-2017 14:36

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»
Video

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»

  • "L'ora più buia", il film su Churchill arriva nelle sale: la clip esclusiva

    "L'ora più buia", il...

  • Arisa e il vero motivo della sua trasformazione: «Non seguirmi più se non ti piace»

    Arisa e il vero motivo della sua...

  • Golden Globe, l'ovazione delle star per Ophrah Winfrey

    Golden Globe, l'ovazione delle star per...

  • Box Office, Jumanji domina il box office ma la sorpresa è Paola Cortellesi - di Gloria Satta

    Box Office, Jumanji domina il box office ma...

  • Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto speciale per ricordarlo

    Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto...

  • X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

    X Factor 11, Licitra emozionato:...

  • Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

    Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA