Giovanni Veronesi: «Quei ragazzi in fuga da un'Italia che non c'è»
Ci sono i cervelli in fuga che all'estero cercano lavoro, guadagni, fama, irraggiungibili in Italia. E ci sono i ragazzi che lasciano il Paese perché non hanno niente da perdere e soprattutto niente da trovare. A questi ultimi Giovanni Veronesi dedica il suo nuovo film Non è un paese per giovani, in sala dal 23 marzo. Sogni, illusioni, delusioni, chi riesce e chi si perde: il film è un viaggio di formazione con le musiche di Giuliano Sangiorgi e tre attori under 30 convinti e convincenti come Sara Serraiocco, Filippo...

Continua a leggere sul Messaggero in edicola o sul Messaggero Digital

+TUTTE LE FOTOGALLERY DI SPETTACOLI e CULTURA