ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Vittorio Sgarbi, addio al padre Giuseppe: diventò scrittore a 93 anni

Giuseppe Sgarbi con il figlio Vittorio

È morto ieri a Ferrara Giuseppe Sgarbi, detto "Nino", farmacista con la passione per l'arte e padre di Elisabetta e Vittorio. Aveva 97 anni essendo nato a Badia Polesine (Rovigo) il 15 gennaio 1921. L'8 febbraio uscirà, a questo punto postumo, il suo ultimo romanzo, pubblicato da Skira con il titolo "Il canale di cuori". Solo nel 2014 aveva
esordito nella narrativa con il romanzo Lungo l'argine del tempo, che la figlia Elisabetta l'aveva in qualche modo invitato a scrivere, e che era stato molto apprezzato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 23 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 24-01-2018 11:39

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»
Video

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»

  • Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende la sala di Achille

    Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende...

  • Max Giusti torna a teatro con uno show sui tempi moderni: «E intanto sogno Sanremo»

    Max Giusti torna a teatro con uno show sui...

  • Gerry Scotty e il finto "milionario" da Cattelan: lo scherzo a un telespettatore

    Gerry Scotty e il finto...

  • Festival Sanremo, lacrime di commozione per Hunziker dopo complimenti di Baglioni

    Festival Sanremo, lacrime di commozione per...

  • L'addio di Elio, da Sanremo al musical Spamalot: «Ma in pensione mai»

    L'addio di Elio, da Sanremo al musical...

  • Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per la prima del film "A casa tutto bene"

    Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per...

  • Sanremo, dai The Kolors a Lorenzo Baglioni sul palco impazza il gesto del piccione: ecco perché

    Dai The Kolors a Shaggy sul palco impazza il...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-01-23 16:46:40
Condoglianze Professore, la perdita di un genitore è la cosa più brutta che ci capita di dover affrontare nella vita, ma è una triste realtà.

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA