ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Storia dell'omosessualità: nasce la prima cattedra all'università di Torino

Un gay pride

La prima cattedra in storia dell'omosessualità nasce all' Università di Torino. Attivata per l'anno accademico 2017/2018 per il corso di laurea in Dams (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo nel Dipartimento di Studi Umanistici) sarà disponibile come esame ascelta per l'intero Ateneo.

Il corso propone una storia culturale dell'omosessualità che ne ricostruisce le trasformazioni in età contemporanea, dalla fine del XVIII secolo ai nostri giorni, tra Europa e Stati Uniti. Si concentrerà, in particolare, sulla produzione culturale legata ai movimenti di liberazione omosessuale e più in generale all'attivismo LGBT+ e queer.

Promotore del corso Antonio Pizzo, docente di storia dello spettacolo. A Maya De Leo è stata affidata la docenza a
contratto in Storia dell'Omosessualità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 24 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 25-10-2017 16:26

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»
Video

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»

  • "L'ora più buia", il film su Churchill arriva nelle sale: la clip esclusiva

    "L'ora più buia", il...

  • Arisa e il vero motivo della sua trasformazione: «Non seguirmi più se non ti piace»

    Arisa e il vero motivo della sua...

  • Golden Globe, l'ovazione delle star per Ophrah Winfrey

    Golden Globe, l'ovazione delle star per...

  • Box Office, Jumanji domina il box office ma la sorpresa è Paola Cortellesi - di Gloria Satta

    Box Office, Jumanji domina il box office ma...

  • Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto speciale per ricordarlo

    Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto...

  • X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

    X Factor 11, Licitra emozionato:...

  • Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

    Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-11-09 09:10:20
ci mancava soltanto la cattedra per completare l'opera disgregante della normalità e l'introduzione sottile e penetrante nella mente della gioventù che la normalità non esiste.Povera italia e povero occidente.
2017-11-10 17:28:53
come normalita' non ti bastano gli spada e i papa'-nonni violentatori dei figli -nipoti?

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA