ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Materadio 2017, la grande festa di Radio 3 all'insegna della sostenibilità ambientale

Materadio 2017, la grande festa di Radio 3 all'insegna della sostenibilità ambientale

Radio3 torna a Matera per la settima volta con un progetto consolidato, una serie di nuove proposte di temi e luoghi, un’attesa crescente. Anno dopo anno la Festa di Radio3 è diventata anche un punto di osservazione utile a capire come la città si prepara al suo appuntamento epocale, l’anno 2019 nel quale sarà davvero la Capitale Europea della Cultura. È un percorso che Radio3 segue dall’inizio, da quando sembrava poco più di un sogno bizzarro e volenteroso. Ma fin dall’inizio è apparsa interessante la sfida di accompagnare la trasformazione della città proponendo la cultura come perno. È “l’esempio di Matera 2019” per usare le parole di un libro (“Le città invincibili”) che racconta intelligentemente tutte le tappe di questo (provvisorio) itinerario. Ma l’idea che la cultura possa essere il cuore di un progetto civile, economico e sociale sta dietro l’esistenza stessa di Radio3 e la sua programmazione quotidiana.

Questa convergenza sta rendendo solida la presenza a Matera come in altri luoghi, eventi e festival che in tutta Italia scelgono questa strada: non la marginalità o l’esclusività dei prodotti artistici e culturali, ma l’affermazione della loro necessità a partire da una dimensione inclusiva e condivisa. Per allargare questa caratteristica, quest’anno Materadio cambia i luoghi e le sedi. Abbandoniamo gli spazi del Sasso Barisano, così suggestivi ma ormai insufficienti ad accogliere la tanta gente che anno dopo anno partecipa alla nostra iniziativa, e ci spostiamo in un’altra zona della città, più ampia e centrale con l’Auditorium del Conservatorio e la vicina Piazza San Francesco. In Piazza San Giovanni presenteremo come al solito i nostri appuntamenti serali. Ma questo necessario spostamento non cambierà lo spirito di fondo della festa: l’incontro, la socialità, la partecipazione non solo passiva ad eventi culturali che riteniamo, ovviamente, di valore. La qualità delle proposte –siano esse musicali, letterarie, teatrali o legate al dibattito pubblico (acceso, sofferto, a volte rabbioso) che attraversa il nostro paese- è il nostro principale obiettivo.

Come in ogni edizione di Materadio ma anche in ogni “normale” giornata di programmazione a Radio3. In particolare quest’anno perché il tema che abbiamo scelto (“Radici e percorsi”) indica non solo uno dei punti focali del dossier di Matera 2019 ma anche uno dei nodi culturali più interessanti del nostro tempo. In un momento di trasformazioni radicali delle forme, dei linguaggi, delle tecnologie della comunicazione, quanto resta di vitale nelle tradizioni che ereditiamo? Domanda perfino imbarazzante, nella sua vastità. Per cominciare a rispondere, però, non c’è posto migliore di Matera, così palesemente antica, così piena di futuro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 23 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15:34

X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»
Video

X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

  • Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini

    Lacrime ed emozione alla camera ardente di...

  • Lando Fiorini, il figlio Francesco: «Un grande romanista, ma amato anche dai laziali»

    Lando Fiorini, il figlio Francesco:...

  • "Bevi qualcosa Pedro", il libro di Tullio Solenghi/ La videointervista

    "Bevi qualcosa Pedro", il libro di...

  • Jovanotti presenta «Oh, vita!», il suo ultimo cd e il libro «Sbam»

    Jovanotti presenta «Oh, vita!»,...

  • Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico: «Che emozione, ci festeggiai lo scudetto della Roma»

    Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico:...

  • Max Giusti da sempre più “Cattivissimo me” in home video a “Va tutto bene” al teatro Olimpico

    Max Giusti da sempre più...

  • Gianni Morandi "a cento all'ora": canta l'amore con le canzoni d'autore scritte per lui

    Gianni Morandi "a cento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA