ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, dalla classica al rock: tutta la musica che c'è in "Melodia in Bianco e Nero"

Dalla classica al rock, tutta la musica che c'è in "Melodia in Bianco e Nero"

Quando la musica ti appartiene, quando fa parte, non solo del tuo bagaglio culturale, ma del tuo modo di vivere e vedere il mondo, diventa tua, la puoi  agli altri con quell’allegria e quella leggerezza che sa toccare le corde più profonde di ciascuno di noi. Questo è il messaggio che L'Allegra Orchestrina vuole trasmettere con lo spettacolo "Melodia in Bianco e Nero", venerdì sera al teatro Mongiovino alle 21. E' un viaggio viaggio visionario nella musica, che trascina lo spettatore in una dimensione in cui “tutto è musica”, elaborato dalla scomposizione di un repertorio trasversale nei generi e nel tempo, e che coinvolge adulti e bambini. Quasi cento brani tra musica classica, pop, rock, caroselli, colonne sonore, da Vivaldi ai Queen, da Take five a Popeye, attraverso continui rimandi, conducono lo spettatore in una lucida visione musicale, divertente, coinvolgente, colta, in cui però non è possibile perdersi o confondersi, perché, pur nella frammentazione dei testi, nella “follia musicale” messa in campo dagli orchestrali, c’è un filo che ti tiene legato e che sta nell’assoluta consapevolezza dell’idea messa in scena. "Melodia in Bianco e Nero", non è una giocoleria musicale, è un percorso e rappresenta la vita stessa: il mettersi in gioco, la voglia di apparire, la giustapposizione tra “essere e fare”, la continua ricerca di equilibrio. Al termine dello spettacolo il cerchio si chiude, tutto sembra tornare al proprio posto: dall’individualismo armonico alla melodia corale.
D'altra parte lo spettacolo, in versione ridotta, da dicembre 2016 è anche un progetto didattico finanziato dalla Comunità europea (Por Fse 2014/2020). Proposto come lezione concerto è divenuto modello su cui strutturare una metodologia didattica contro la dispersione scolastica. Il 30 marzo, presso l’IC Via Padre Semeria di Roma si è tenuta la prima lezione concerto per oltre 400 ragazzi e 40 docenti. I visi attenti dei bambini dagli 8 ai 14 anni, lo sguardo sorridente di un bambino autistico, la soddisfazione dei docenti nell’aver visto uno spettacolo divertente, ma ricco di contenuti da approfondire, e soprattutto sentir “canticchiare” a ricreazione nei cortili della scuola l’Inno alla Gioia, hanno fatto di "Melodia in Bianco e Nero" un’emozione da non perdere.
Venerdì 12 maggio ore 21, Teatro Mongiovino, Roma. Per info o prenotazioni 3356226743


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 11 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 12-05-2017 17:05

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»
Video

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»

  • "L'ora più buia", il film su Churchill arriva nelle sale: la clip esclusiva

    "L'ora più buia", il...

  • Arisa e il vero motivo della sua trasformazione: «Non seguirmi più se non ti piace»

    Arisa e il vero motivo della sua...

  • Golden Globe, l'ovazione delle star per Ophrah Winfrey

    Golden Globe, l'ovazione delle star per...

  • Box Office, Jumanji domina il box office ma la sorpresa è Paola Cortellesi - di Gloria Satta

    Box Office, Jumanji domina il box office ma...

  • Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto speciale per ricordarlo

    Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto...

  • X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

    X Factor 11, Licitra emozionato:...

  • Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

    Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA