ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Thegiornalisti: «Noi, figli del passaparola. E pensare che volevamo solo suonare in casa»

Thegiornalisti: «Noi, figli del passaparola. E pensare che volevamo solo suonare in casa»

Vanno bene le cose per TheGiornalisti, la band romana, travolta da un insolito successo venendo dal nulla. Racconta Tommaso Paradiso, cantante e autore della formazione: «Quando abbiamo cominciato non volevamo nemmeno suonare nei locali. Pensavamo di essere un gruppo fatto per suonare in casa. E così abbiamo fatto, poi le cose sono cresciute con il passaparola, abbiamo inciso le prime canzoni e, infine, le radio, spontaneamente, si sono accorte di noi». Già il passaparola.
 

 

TheGiornalisti, nome sicuramente azzeccato e che funziona («ma è nato così per caso e nemmeno ci piace tanto», commenta Tommaso), ormai hanno sei anni di storia discografica (il primo album Vol.1 del 2011) e dal 2015 hanno rotto il muro del suono del successo con un brano, Fine dell'estate, che li ha imposti all'attenzione con una formula musicale accattivante che richiama subito alla mente i facili anni 80, riverniciati con una tonalità di romantica malinconia che fa tanto tempi contemporanei, corretta però da un tocco di sottile ironia («sembriamo retrò ma non siamo retrò», sostengono) . Da allora le cose sono andate in discesa, anzi in salita visto che il pubblico si è moltiplicato e ormai i ragazzi che suonavano in appartamento sono clienti fissi dei palasport, come succede il 9 maggio al Palalottomatica già sold out («c'è chi parla già di seconda data, ma non ci pensiamo» mete le mani avanti Tommaso) e come succederà due giorni dopo al Forum di Assago.

Poi i ragazzi scenderanno in pista anche d'estate: «Sono riuscito a ritagliarmi solo due settimane di vacanza» dice Paradiso con qualche rammarico. Pensando anche che la band quanto prima dovrà rimboccarsi ancora le maniche e pensare al prossimo futuro. «Non ho scritto più nulla. Vediamo cosa succederà dopo l'autunno» è la promessa. Intanto l'appuntamento è con i nuovi sold out con l'obbligo di presentare i successi da Fine dell'estate a Completamente, a Senza, a Promiscuità, a Mare Balotelli, a Tra la strada e le stelle.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 19 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 26-04-2017 09:07

Daiana Lou: «Dopo l'addio a X Factor siamo felici come artisti di strada»
Video

Daiana Lou: «Dopo l'addio a X Factor siamo felici come artisti di strada»

  • Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra: «Napoli sta vivendo un momento magico»

    Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra:...

  • L'intervista doppia: Veronesi e Scicchitano

    L'intervista doppia: Veronesi e...

  • Made in Sud 2017, il comico lascia il programma all'ultimo minuto: il suo messaggio spiazza tutti

    Made in Sud 2017, il comico lascia il...

  • Maria De Filippi, frecciata alla Rai nell'ultima puntata di «C'è posta per te»

    Maria De Filippi, frecciata alla Rai...

  • Lasciati Andare, il trailer ufficiale

    Lasciati Andare, il trailer ufficiale

  • Cristiano De Andrè: «Tutto quello che dice mia figlia Francesca è falso»

    Cristiano De Andrè: «Tutto...

  • Gaffe a «Che tempo che fa», oscurata l'intervista a Naomi Campbell

    Gaffe a «Che tempo che fa»,...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA