ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Kim, Beppe e quelle fiction di qualità
che tengono alto l'impegno civile

Sono rimasta molto colpita dall'ottima serie di RaiUno “Maltese - Il romanzo del commissario”, con Kim Rossi Stuart nella parte di un coraggioso poliziotto che ricorda Ninni Cassarà, assassinato dalla mafia nel 1985. E aspetto con ansia, il 29 maggio, la messa in onda del film di Fiorella Infascelli “Era d’estate”  che ricostruisce,  protagonisti i bravissimi Beppe Fiorello e Massimo Popolizio, l’estate del 1985 in cui i giudici-eroi Borsellino e Falcone si blindarono con le rispettive famiglie nell’isola sarda dell’Asinara per scrivere l’istruttoria del maxi-processo contro Cosa Nostra che sette anni dopo li avrebbe eliminati entrambi.
A proposito di Fiorello, seguo sempre con interesse le fiction d’impegno civile interpretate da questo attore di grande carisma e pari talento che il provincialissimo e miope cinema italiano snobba ingiustamente. Da “L’uomo sbagliato” a “La vita rubata”, da “L’angelo di Sarajevo” a “Io non mi arrendo” fino a “I fantasmi di Portopalo”, le miniserie di cui è protagonista Beppe denunciano le ingiustizie, condannano il crimine, rievocano episodi di cronaca italiana, rendono omaggio a personaggi coraggiosi che si sono distinti nella lotta contro l’illegalità e gli abusi.
Così, in materia d’impegno civile e denuncia, salta gli occhi il fatto  che la televisione – almeno, la buona televisione – abbia ormai preso il posto del cinema che dopo i gloriosi anni Settanta ha rinunciato alla presa diretta sulla realtà e abbandonato ogni tensione morale e politica per rifugiarsi nell’evasione.
Oggi, in un mercato cinematografico ingolfato dalle commedie, a maggioranza inutili o dimenticabili, a ricordarci in che Paese viviamo e da dove veniamo per fortuna ci sono le fiction di qualità. Con buona pace di chi storce il naso, considerandole nazional-popolari, queste fiction onorano il servizio pubblico.  E, nella tv consegnata ai format ripetitivi o addirittura trash, rappresentano uno dei pochi motivi rimasti a giustificare il pagamento del canone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 15 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:46

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 37 commenti presenti
2017-05-17 10:09:11
vorrei fare una precisazione, una fiction non può e non deve essere "solo" un documentario ma qualcosa che deve coinvolgere lo spettatore come accade con montalbano ocon quella dei bastardi di pizzofalcone o anche quella con anna valle "le sorelle" in cui i protagonisti riescono a trasmettere passioni , tutto questo non l'ho visto in questa fiction fatta su una storia che si vuol fa passare come ispirata a vicende vere, che però non ha nulla di originale, nel senso che è la solita storia di mafia cinematograficamente trita e ritrita, con un'ambientazione fredda come freddo e distaccato appare qui KRS forse perchè inserito in un ruolo a lui non congeniale, insomma mi sembra una fiction che non buca lo schermo
2017-05-19 09:48:02
Terrestri miei, percepita di quassù l'Enotria più che fiction è fantascienza, un po' pulp! *** (; - BdV/Anchise MLT
2017-05-19 12:34:38
Ragassssiiiiiiiiiii.... che bello che è sto blog quando i post scorrono veloci come lepri impeperoncinati dove lo lascio immaginare a voialtri... è davvero bello rileggere amici come voi che fate conto che vi ho nominato ad uno ad uno più uno.. peròòòòòòòò .. il solito immancabile però , qui kakeduno ha il grilletto facile e ci polliciona a tutto spiano manco avesse una mitragliatrice, anzi una tricuspigliaqatrice rafficona che neppure il più audace dei poliziotti nostrani potrebbe immaginarne l'esistenza... na vorta, mi si kusasse il mio maccheron-romanesco, per oscurare un post ostile alla causa si usava chiamare la compagnia bella, specie quella delle frattocchie, e si postava a perdifiato per far scivolare l'ostile giù giù giù negli inferi del digitale terrestre, oggi le stesse compagnie, specie quelle cri cri, usano versus impolliciarti a più non posso, quasi a scavezzacollo ... questo lo capisco per i post dei intellettual frikket-politicizzati o che tal s'illudono d'esser ma qui non è il caso, siamo tutti ragassiiiii e qualche ragassaccciiiiiooooo ma cmq siam tutti amici di penna, anzi di tastiera e alora dai, niente pollicioni scherzosi ma solo critiche a krs che proprio non mi piace
2017-05-22 12:06:53
Cara matrix non mi lamento affatto dei versus, so che fanno parte di un giuoco ( alla Mike) , a volte troppo serio, in voga in forum politicizzati, anzi ti dirò che a parer mio qualcuno utilizza un software che inpollicizza a dieci e più per volta, ne ho la conferma in un forum sui vaccini ove di colpo ci siamno ritrovato in tantissimi con 30 pollicioni, a me e a chi sosteneva le stesse mie idee i policcioni erano versus, ai non vacs invece erano in su, insomma è un modo per far si che nessuno ti legga, qui di buono c'è che cmq oltre ai post più votati ci sono anche i post ultimi arrivati che per farli sparire bisogna postare a raffica... insomma son tecniche da militante sinistrato.. qui tra di noi posso capire un pollicione di consenso o di dissenso ma un accanimento non lo capisco se non come un esercizio scherzoso "del cavolo" di qualche nostro buontempone o di qualche lettore comico a cui piace pensare che la papera galleggia anche se l'acqua scarseggia.. cordialità antonio
2017-05-24 09:42:54
lasciamo x un attimo quel volto da foto romanzo rionale di kim rossi st...,x notare un paio di avvenimenti che hanno attratto l'attenzione dei media: : la multinazionale dello spirito ha incontrato quella delle armi . scambio di doni? un santino e una pallottola d'argento. contenti i romani x il blocco del traffico. colpevole al solito la raggi. tra l'altro quest'ultima è stata ritenuta colpevole x l'ultimo nubifragio cittadino. la midleton si è sposata: il maritozzo fortunato ha compiuto il suo dovere coniugale con la pippa. insinna insulta staff e concorrenti de i pacchi. perfetto come carabiniere barzelletta col bisbiglione don matteo, critica e comanda in una trasmissione tv che paghiamo noantri ,obtorto collo,con soldi pubblici. se pubblicizza anche l'acqua rio blu potrebbe inabbissarsi colà tra mille bollicine e se dovesse uscirne indenne,dovrebbe recarsi al divin amore x (DIS)grazia ricevuta....nostra x essersi salvato.