ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Il palazzo del Messaggero diventa un’illustrazione: la sede di via del Tritone fra i simboli di Roma

Il palazzo del Messaggero diventa un’illustrazione: la sede di via del Tritone fra i simboli di Roma

Sui social network i tramonti fotografati dai balconi della sede de Il Messaggero sono amatissimi. Scatti colorati delle infinite sfumature di rosso e arancione del cielo che improvvisamente si infuoca. Immagini e tonalità che hanno ispirato l’artista Raphael Bianchini, (http://blog.potopoto.be/illustrations/), di origine belga e trapiantato a Roma, per dare vita al disegno, in chiave digitale, dell’elegante palazzo del giornale che si affaccia su via del Tritone. Un’illustrazione che inaugura la serie dedicata agli edifici della Capitale che sono al tempo stesso voce e simboli della romanità e della sua storia millenaria. Ma non finisce qui. 
 

 

Questa è solo una parte della narrazione firmata “Roma ID”, che coinvolge i migliori illustratori internazionali per rilanciare l’immagine della Città eterna, dal centro alla periferia. Artisti rinomati e di successo, tra premi ricevuti e collaborazioni portate a casa: oltre a Raphael, ci sono Van Orton (Torino), Matteo Berton (Pisa), Philip Giordano (Savona), Davide Bonazzi (Bologna), Ale Giorgini (Vicenza), Osvaldo Casanova (Lonigo, Vicenza), Adam Avery (Lakenheath- Suffolk UK), Jacopo Oliveri (Genova), Marta Pantaleo (Roma), Oscar Diodoro (Pordenone) e Luca Qiu (Roma). Ognuno di loro, con il proprio stile, ha scelto un’icona della Città eterna, dalla Bocca della Verità al Gasometro, dal Colosseo a piazza Navona, fino al tram 8 che unisce il Casaletto a piazza Venezia, per donare a Roma un’identità visiva di qualità e valorizzarla attraverso un linguaggio insolito e innovativo. Ma i veri protagonisti di “Roma ID” saranno i cittadini, chiamati a prendere parte attiva nella narrazione dei quartieri. 

La prima sfida da vincere per gli ideatori del progetto, Marco e Giorgio Oliveri, due fratelli romani nati e cresciuti in periferia, è infatti quella di «dare vita a un percorso creativo che sia partecipato. A cominciare dall’individuazione, attraverso un sistema di votazione sul web, dei simboli da riprodurre con “Roma ID”, dai più conosciuti a quelli ai margini della notorietà, perché decentrati, ma altrettanto rappresentativi della romanità», spiegano i padri del progetto, che aggiungono: «Abbiamo voluto fare qualcosa per la nostra città e per i romani. È a loro quindi che lanciamo un appello: aiutateci in questo progetto culturale, partecipate e lasciatevi coinvolgere. Abbiamo l’occasione di far vedere al mondo chi siamo. Il contenitore c’è e è di qualità. Ora ci servono gli occhi e la voce di chi vive Roma in prima persona».
 
Una volta avviato il processo di narrazione creativa, saranno inseriti anche altri artisti, per creare una community che dia forza e continuità alla storia illustrata della Capitale. Le immagini realizzate e il relativo merchandise, personalizzato con la firma degli autori, saranno disponibili sul sito www.romaid.it, pagina di riferimento di una nuova idea di marketing territoriale. Una parte dei ricavati ottenuti dalle vendite sarà destinata al finanziamento sia del percorso formativo di giovani illustratori, che di piccoli progetti sociali. Per saperne di più, l’appuntamento con gli artisti e le loro opere è allo Spazio Cerere di via degli Ausoni 3 a Roma mercoledì 28 giugno a partire dalle ore 18.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 16 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 20-06-2017 18:00

Toro Scatenato, il film di Scorsese con De Niro sulla vita di La Motta: la scena del pugno
Video

Toro Scatenato, il film di Scorsese con De Niro sulla vita di La Motta: la scena del pugno

  • Floris: a dimartedì la satira di Gene Gnocchi, ci occuperemo anche di sport

    Floris: a dimartedì la satira di Gene...

  • Gaffe a Miss Italia, Facchinetti confonde Garko con Raoul Bova

    Gaffe a Miss Italia, Facchinetti confonde...

  • L'ex velina Alessia Reato: «Tornerò in tv con un ruolo inedito. Intanto Mikaela goditi Striscia la notizia»

    L'ex velina Alessia Reato:...

  • Abel Ferrara, regista: «Roma non sarà mai come Londra, o Parigi»

    Abel Ferrara, regista: «Roma non...

  • Maltempo a Roma, allagati gli studi Rai della Prova del cuoco: la prima puntata ha rischiato di saltare

    Maltempo a Roma, allagati gli studi Rai...

  • Valeria Golino nei panni di una non vedente: «Così ho imparato a recitare senza usare gli occhi»

    Valeria Golino nei panni di una non vedente:...

  • Torna Tale e quale show, Carlo Conti: «Sanremo? Meglio fermarsi un attimo»

    Torna Tale e quale show, Carlo Conti:...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-06-19 15:16:44
Cosa buona e giusta.

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA