ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

I "Tre di denari" licenziati a causa di "Reazione a catena", ecco cosa faranno ora

I Tre di denari licenziati a causa di Reazione a catena, ecco cosa faranno ora

Per i "Tre di Denari" Reazione a catena non è solo un programma televisivo che li ha visti battere ogni record, ma anche la conseguenza disastrosa nella vita reale.
Facciamo un passo indietro. Francesco Nonnis, Marco Burato e Michael Di Liberto sono tre ragazzi della Brianza entrati nel cuore del pubblico italiano dopo la partecipazione al quiz show di rai 1 "Reazione a catena", dopo il ripescaggio avvenuto quest'anno sono stati campioni per oltre 35 puntate aggiudicandosi un bottino di 400 mila euro. 
Lunedì scorso però, tra numerose proteste per presunte irregolarità, sono stati eliminati e oggi l'amara sorpresa: sono stati licenziati anche dalla fabbrica dove lavoravano insieme.

«Il capo dell’azienda nella quale lavoriamo - anticipa Oggi, in edicola da giovedì 22 giugno -
 ha deciso di licenziarci, e la lettera è appena arrivata. L’anno scorso - dichiarano al settimanale i tre concorrenti -  ci aveva dato il permesso di partecipare al programma, forse pensando che sarebbe stata un’assenza di pochi giorni. Poi però noi abbiamo vinto parecchio e quindi l’assenza si è prolungata. Così quando siamo tornati ci ha detto chiaro e tondo: ‘Non chiedetemi mai più niente di simile’ . Quest’anno, quando abbiamo chiesto il permesso di partecipare alla nuova stagione di Reazione a catena, il titolare ci ha detto subito di no, e ci ha un congedato dicendo 'Pensateci bene perché se decidete di andare in tv ci saranno delle conseguenze'. Noi ne abbiamo parlato con le nostre compagne e abbiamo deciso di partecipare al quiz di Amadeus e così siamo stati licenziati».

Fortunatamente non tutto il male viene per nuocere, perchè con i soldi della vincita il trio delle meraviglie vorrebbe aprire un pub e chiamarlo proprio "Tre Denari", inoltre ci sono anche fiori d'arancio in vista.
Michael e Francesco si sposeranno in estate con le loro compagne, mentre i fan sognano di vedere Marco sul trono di Uomini e Donne.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 21 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 22-06-2017 08:51

Toro Scatenato, il film di Scorsese con De Niro sulla vita di La Motta: la scena del pugno
Video

Toro Scatenato, il film di Scorsese con De Niro sulla vita di La Motta: la scena del pugno

  • Floris: a dimartedì la satira di Gene Gnocchi, ci occuperemo anche di sport

    Floris: a dimartedì la satira di Gene...

  • Gaffe a Miss Italia, Facchinetti confonde Garko con Raoul Bova

    Gaffe a Miss Italia, Facchinetti confonde...

  • L'ex velina Alessia Reato: «Tornerò in tv con un ruolo inedito. Intanto Mikaela goditi Striscia la notizia»

    L'ex velina Alessia Reato:...

  • Abel Ferrara, regista: «Roma non sarà mai come Londra, o Parigi»

    Abel Ferrara, regista: «Roma non...

  • Maltempo a Roma, allagati gli studi Rai della Prova del cuoco: la prima puntata ha rischiato di saltare

    Maltempo a Roma, allagati gli studi Rai...

  • Valeria Golino nei panni di una non vedente: «Così ho imparato a recitare senza usare gli occhi»

    Valeria Golino nei panni di una non vedente:...

  • Torna Tale e quale show, Carlo Conti: «Sanremo? Meglio fermarsi un attimo»

    Torna Tale e quale show, Carlo Conti:...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2017-06-22 12:11:22
Non ho capito quale sarebbe la notizia: è ovvio che abbiano perso il lavoro visto che per legge, e giustamente, c'è un limite alle assenze dal posto di lavoro, soprattutto quelle che non riguardano malattie o infortuni. Per quanto attiene il resto, personalmente non mi importa nulla di questi tre.
2017-06-22 15:18:08
Giustamente sono stati licenziati le assenze per motivi di salute o per famiglia sono regolari. Per il resto sono simpatici bravi affiatati e speriamo che i soldi vinti li utilizzino bene. Hanno perso per le domande troppo difficili che non potevanospiegarle in breve. Cmq ce ne fossero di ragazzi così bravi eintelligenti. Auguri ragazzi x il vostro futuro.
2017-06-22 15:48:12
Il gioco è sbilanciato a favore di chi si allena duramente alla prova finale, che è l'unica a determinare chi vince e chi perde. Le regole dovrebbero essere modificate e prevedere un massimo di 5 vittorie. Una "vittoria ai punti" sarebbe piu' giusta.
2017-06-22 15:49:47
La RAI farebbe bene a spiegare al pubblico come le domande sono casuali ed equilibrate nell'ultima prova.
2017-06-22 16:17:03
A me fa piacere di questi tempi vedere giovani in gamba, ben preparati un po' su tutto, pieni di iniziative e che nonostante la notorietà sono rimasti semplici e spontanei. Anche io faccio loro tanti auguri!

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA