ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Trevignano film festival, al via la sesta edizione

Trevignano film festival, al via la sesta edizione

Ci sono robot e droni, intelligenze artificiali e animaloni, c’è Internet, ci sono il terrorismo e la fantascienza nella sesta edizione del Trevignano FilmFest al via questo venerdì e in programma fino a lunedì 25 settembre. La rassegna, che si tiene nello storico Cinema Palma della cittadina sul lago di Bracciano, si intitola “E se domani – Il cinema immagina il futuro” ed è animata da un team di giornalisti volontari.

Quest’anno le “chicche”, che devono ancora entrare nel normale circuito delle sale, sono due: il film di fiction della Netflix “Okja”, regista Bong Joon-ho, che narra la storia dell’affetto di una ragazzina sudcoreana, Mija, per un enorme maialone che una multinazionale del cibo le vuole portare via, e “Una scomoda verità 2”, documentario diretto da Bonni Cohen e Jon Shenk, che è un seguito di quello che nel 2007 aveva vinto l’Oscar, e in cui Al Gore continua la sua battaglia contro i cambiamenti climatici. Sarà proiettato domenica, la giornata in cui si dibatterà anche il problema del Lago di Bracciano, il cui livello è sceso di quasi due metri, a causa della siccità e dell’acqua pompata per rifornire Roma.

Il grande futurologo, nonché ingegnere, divulgatore scientifico, saggista e scrittore Roberto Vacca, che porta in modo assai spavaldo i 90 anni compiuti a fine maggio, avrà il compito, venerdì 22 alle 17,30, di entrare subito nel merito del “tema futuro”, dopo il saluto del sindaco di Trevignano Claudia Maciucchi. Vacca introdurrà infatti il documentario del regista tedesco Werner Herzog “Lo and Behold – Internet: il futuro è oggi”, che riflette sull’impatto del web sulla vita umana. 

Di droni si parlerà nello splendido film “Il diritto di uccidere” di Gavin Hood, in programma sabato alle 21.30, mentre la sera prima gli spettatori si godranno “Humandroid”, una storia di robot-poliziotti diretta da Neil Blomkamp. Da ricordare anche “Ex machina” di Alex Garland e “Al di là delle montagne”, del cinese Jia Zhangke In tutto dodici proiezioni, tutte fruibili con un’unica FilmFest Card da 10 euro, acquistabile al botteghino del Palma.

«Offriremo agli spettatori due brindisi con rinfresco nella piazzetta del cinema – informa Corrado Giustiniani, presidente del Trevignano FilmFest, di cui Fabio Ferzetti è direttore artistico –. Così come l’anno scorso organizzammo una pasta all’amatriciana, con una raccolta di mille euro per le vittime del terremoto».

Come sempre, oltre ai film ci sarà poi la musica: lo scatenato complesso folk-rock padovano “The Fireplaces”, la sera del venerdì, e il gruppo jazz “The Scoop”, domenica sera.

Il programma sul sito www.trevignanofilmfest.it.   



 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 20 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 22-09-2017 18:58

Domenica In, le sorelle Parodi nel mirino di Striscia la Notizia: bufera sul web
Video

Domenica In, le sorelle Parodi nel mirino di Striscia la Notizia: bufera sul web

  • Malgioglio e Signorini sono stati insieme? Ecco i dettagli della storia d'amore

    Malgioglio e Signorini sono stati insieme?...

  • Grande Fratello Vip, salta la finale del 20 Novembre: ecco cosa ha deciso la produzione del reality

    Grande Fratello Vip, salta la finale del 20...

  • Carlo Cracco presenta la quarta stagione di Hell's Kitchen: «Sarà uno show più forte e più vero»

    Carlo Cracco presenta la quarta stagione di...

  • Gf vip, Daniele Bossari in lacrime: faccia a faccia con Jeremias Rodriguez

    Gf vip, Daniele Bossari in lacrime: faccia a...

  • “Chi m'ha visto”, il nuovo film di Pierfrancesco Favino e Giuseppe Fiorello

    “Chi m'ha visto”, il nuovo...

  • Toro Scatenato, il film di Scorsese con De Niro sulla vita di La Motta: la scena del pugno

    Toro Scatenato, il film di Scorsese con De...

  • Floris: a dimartedì la satira di Gene Gnocchi, ci occuperemo anche di sport

    Floris: a dimartedì la satira di Gene...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA