ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Firenze, dal 16 al 18 febbraio TourismA, il più grande salone europeo su archeologia e turismo culturale

Alberto Angela

Ospite d'onore sarà Alberto Angela, padrino della manifestazione, ma sarà possibile anche seguire gli interventi di Philippe Daverio, il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, il soprintendente di Firenze Andrea Pessina, lo storico Luciano Canfora, il presidente del Fai Andrea Carandini, il filosofo Massimo Cacciari. Da venerdì 16 a domenica 18 febbraio Firenze ospita la quarta edizione di TourismA, il Salone Archeologia e Turismo Culturale (a Palazzo dei Congressi con ingresso libero), organizzata dalla rivista Archeologia Vivacon il patrocinio della Camera di Commercio di Firenze.

Si tratta dell'evento fieristico-congressuale più importante e partecipato (oltre diecimila persone nelle passate edizioni) a livello europeo, dedicato alla comunicazione delle grandi scoperte archeologiche e alla promozione del patrimonio e del turismo culturale. Circa cento espositori (con significative presenze straniere di Egitto, Marocco, Turchia, Cipro, Malta, Croazia, Ungheria) proporranno itinerari culturali selezionati per un pubblico interessato a «vivere il passato in funzione del presente», come si legge nello slogan della manifestazione. Oltre duecento relatori nei trenta convegni in programma affronteranno i temi più attuali legati alla
lettura dell'umanità dalle origini fino alle vicende del XX secolo.

Tra i temi di TourismA 2018 figurano i rapporti fra arte e potere (un argomento significativo a Firenze pensando a Medioevo e Rinascimento); l'attività delle missioni archeologiche italiane all'estero con focus particolari su Armenia, Pakistan, Arabia Saudita, Eritrea e Tunisia; il futuro dei paesaggi, in particolare di quelli toscani, fra nuove urbanizzazioni e pressione turistica; il mondo degli Etruschi - veri padroni casa - fra Tirreno e Adriatico; i Longobardi in Italia (distruttori o costruttori di civiltà?). E poi ancora: i santuari nuragici della Sardegna; la vera storia del
cavallo di Troia; i monumenti della Calabria profonda; gli itinerari giudaici in Sicilia; il mondo delle palafitte; Winckelmann a 300 anni dalla nascita; Traiano a 1900 anni dalla morte; le grandi bufale (come le chiamava Margherita Hack) dell' archeologia extraterrestre. TourismA 2018 apre i suoi spazi anche a scuole e famiglie con sette laboratori didattici dove è possibile sperimentare la scheggiatura della pietra, l'accensione del fuoco, la scrittura geroglifica e quella cuneiforme, come si scava una sepoltura etrusca, come si realizza un mosaico.



 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 12 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 15-02-2018 12:51

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»
Video

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»

  • Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende la sala di Achille

    Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende...

  • Max Giusti torna a teatro con uno show sui tempi moderni: «E intanto sogno Sanremo»

    Max Giusti torna a teatro con uno show sui...

  • Gerry Scotty e il finto "milionario" da Cattelan: lo scherzo a un telespettatore

    Gerry Scotty e il finto...

  • Festival Sanremo, lacrime di commozione per Hunziker dopo complimenti di Baglioni

    Festival Sanremo, lacrime di commozione per...

  • L'addio di Elio, da Sanremo al musical Spamalot: «Ma in pensione mai»

    L'addio di Elio, da Sanremo al musical...

  • Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per la prima del film "A casa tutto bene"

    Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per...

  • Sanremo, dai The Kolors a Lorenzo Baglioni sul palco impazza il gesto del piccione: ecco perché

    Dai The Kolors a Shaggy sul palco impazza il...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA