ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Van Gogh e i dipinti animati in mostra

La mostra di Van Gogh? A Roma per la prima volta dipinti animati in un centro commerciale

Arte e tecnologia che interagiscono tra loro e danno vita alla mostra “Van Gogh Shadow” dal 30 settembre al 29 ottobre alla galleria commerciale Porta di Roma.  Entrare dentro la casa gialla, il famoso dipinto di Van Gogh in cui il pittore olandese ha ritratto la casa in cui ha vissuto ad Arles in Francia oppure camminare dentro la sua camera da letto, tutto questo sarà possibile grazie alla realtà aumentata e alla tecnica del video mapping in occasione della mostra d’arte.

Sono 10 le opere che potranno essere ammirate e il filo conduttore sarà il genio del pittore olandese dalle barche di St Marie, alle camere ad Arles, fino all’autoritratto, passando per I Girasoli e la Natura morta con tavolo da disegno, pipa, cipolle e cera. Le opere si animeranno all’interno di uno schermo, attraverso la tecnica del video mapping, che è una tecnologia multimediale. Un’esperienza di totale immersione nel dipinto, dove al visitatore sembrerà di rivivere le stesse situazioni vissute dal pittore nel riprodurre quello che aveva davanti agli occhi. Previste anche visite guidate per le scuole. L’iniziativa, infatti, offre una lettura diversa della produzione di Van Gogh, coinvolgendo anche i più giovani che sono i maggiori fruitori delle moderne tecnologie e strumenti comunicativi innovativi.
«E’  la prima volta che una mostra d’arte di quest’importanza viene fatta in una galleria commerciale, sarà a ingresso gratuito e rappresenta un piccolo gioiello di animazione e un’occasione per ammirare le opere di Van Gogh, permettendo al visitatore di osservare le opere da un inedito punto di vista»afferma Filippo de Ambrogi, direttore di Porta di Roma.

 



La mostra è ideata da Luca Agnani che ha plasmato in 3d le opere,, incuriosito dalla visione della realtà di Van Gogh, e le reinterpreta utilizzando la tecnica del video mapping.. Sarà possibile ammirare opere come:  Il ponte di Langlois; Barche da pesca sulla spiaggia di Saintes-Maries-De-La-Mer; La casa gialla; Natura morta con tavolo da disegno, pipa, cipolle e cera; Sera-l’Orologio (dopo Millet); Veduta di Saintes Maries, Arles; La stanza di Van Gogh ad Arles; Fabbriche a Asnieres visto dal Quai de Clichy; I Girasoli; Autoritratto, 1887.
 
Per maggiori informazioni: “Van Gogh Shadow”, dal 30 settembre al 29 ottobre a Porta di Roma, Via Alberto Lionello, 201 00139 Roma, sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle ore 11:00 alle ore 20:00 ad ingresso gratuito
 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 27 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 29-09-2017 00:33

X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»
Video

X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

  • Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini

    Lacrime ed emozione alla camera ardente di...

  • Lando Fiorini, il figlio Francesco: «Un grande romanista, ma amato anche dai laziali»

    Lando Fiorini, il figlio Francesco:...

  • "Bevi qualcosa Pedro", il libro di Tullio Solenghi/ La videointervista

    "Bevi qualcosa Pedro", il libro di...

  • Jovanotti presenta «Oh, vita!», il suo ultimo cd e il libro «Sbam»

    Jovanotti presenta «Oh, vita!»,...

  • Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico: «Che emozione, ci festeggiai lo scudetto della Roma»

    Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico:...

  • Max Giusti da sempre più “Cattivissimo me” in home video a “Va tutto bene” al teatro Olimpico

    Max Giusti da sempre più...

  • Gianni Morandi "a cento all'ora": canta l'amore con le canzoni d'autore scritte per lui

    Gianni Morandi "a cento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA