ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Benji e Fede al via con il tour: «Idoli delle teen? È questione di tempo, vogliamo crescere»

Benji e Fede ospiti del Messaggero

Difficile, quando si parla di Benji e Fede, prescindere da quell’esercito di teenager che li assediano, un po’ ovunque. Sui social, bombardandoli di tag, commenti, like e messaggi di ogni genere. Nella vita reale, ai live, dietro le quinte, sotto i loro hotel. I due ragazzi di Modena, classe 1993 e 1994, sanno che la loro forza sono proprio loro, ma guardano già avanti, senza rinnegare nulla. Anzi. E si paragonano a Cesare Cremonini (che considerano anche un artista a cui ispirarsi), Max Pezzali e Jovanotti, versioni idoli teen: «Ci siamo confrontati con loro, e hanno avuto un inizio molto simile al nostro. Anche loro piacevano molto ai giovanissimi. Noi non ci vergogniamo assolutamente di questo, ma vogliamo anche crescere: è solo questione di tempo».

Le lancette del tempo, per loro, hanno iniziato a girare sette anni fa: quando, tramite Facebook, Benjamin Mascolo e Federico Rossi si conoscono. Sono le 20.05 e l’orario dell’inizio di quella storia di amicizia diventa il titolo del loro primo album. Premi su premi, così come anche per il secondo lavoro, “0+”. «Siamo costanti e determinati – spiegano a proposito del loro successo – Ma conta molto anche il rapporto che abbiamo costruito con i nostri fan, che consideriamo amici. Sanno molto della nostra vita privata e pubblica, e a noi piacere condividere tutti questi momenti con loro». «La nostra è un’amicizia come tutte le altre – dicono – E’ chiaro che ci sono alti e bassi, ma cerchiamo di venirci molto incontro».
 

 

Non solo musica: un libro (“Vietato smettere di sognare”, centomila copie vendute), e persino un album di figurine. E, dal primo luglio, lo “0+ Summer Tour”, che partirà dall’Auditorium di Roma. «Il nostro percorso non è stato facile: ci abbiamo messo molti anni ad emergere – raccontano – e dopo aver preso molte porte in faccia. Ora è più difficile farsi notare tramite il web: per quello ci sono i talent, che rappresentano un rampa di lancio. Ma una volta uscito devi spaccare, come ha fatto Marco Mengoni». L’anno scorso, a Sanremo, nella serata dei duetti, si sono esibiti con Alessio Bernabei: «Se parteciperemmo al Festival? Dipende. In parte è un nostro sogno, ma vogliamo aspettare il momento e la canzone giusta». Un sogno nel cassetto? “Il terzo album». I fan sono avvisati.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 23 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 30-06-2017 13:16

Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende la sala di Achille
Video

Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende la sala di Achille

  • Max Giusti torna a teatro con uno show sui tempi moderni: «E intanto sogno Sanremo»

    Max Giusti torna a teatro con uno show sui...

  • Gerry Scotty e il finto "milionario" da Cattelan: lo scherzo a un telespettatore

    Gerry Scotty e il finto...

  • Festival Sanremo, lacrime di commozione per Hunziker dopo complimenti di Baglioni

    Festival Sanremo, lacrime di commozione per...

  • L'addio di Elio, da Sanremo al musical Spamalot: «Ma in pensione mai»

    L'addio di Elio, da Sanremo al musical...

  • Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per la prima del film "A casa tutto bene"

    Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per...

  • Sanremo, dai The Kolors a Lorenzo Baglioni sul palco impazza il gesto del piccione: ecco perché

    Dai The Kolors a Shaggy sul palco impazza il...

  • Sanremo, Meta e Moro commentano il caso "plagio"

    Sanremo, Meta e Moro commentano il caso...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA