Le canzoni solitarie di Piero Ciampi
Schivo, carattere difficile e un po' portato agli eccessi. Questo racconta la biografia del cantautore livornese Piero Ciampi, prematuramente scomparso nel 1980. Ma le sue canzoni sono stati autentici gioiellini ricchi di poesia e musica crepuscolare apprezzata soprattutto dai suoi colleghi.

Meno fortuna ebbe presso il pubblico, ma di questo Ciampi non si curò troppo andando avanti con la sua vita da emerginato e da raffinatissimo cantautore.

Tra i primi a ricordare l'autore livornese c'è Gino Paoli che ha portato in tournée il repertorio di Ciampi e che, nel 1980, ha inciso un album intero con canzoni di Ciampi, "Ha tutte le carte in regola". Morì a Roma il 19 gennaio 1980 all'età di 45 anni per un cancro all'esofago, assistito dal suo medico, anche lui cantautore: Mimmo Locasciulli (che per ricordare l'amico incise, anni dopo, una delle canzoni di Ciampi: "Tu no").


 
+TUTTE LE FOTOGALLERY DI SPETTACOLI e CULTURA