ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Ed Sheeran, il tour parte dall'Italia:
chitarra e voce incanta il Palasport

Ed Sheeran. Live Torino. Prima data

Essenziale. Semplice. Un concerto che trova la sua forza nel suo essere compatto. Un live come pochi. Sul palco, solo lui e la sua chitarra, protagonisti indiscussi. Ed Sheeran scatena così il palazzetto del Pala Alpitour di Torino, da dove ieri sera è partito il Divide tour mondiale. Stasera la seconda data. Totalmente sold out in tempi record. E per quasi due ore di musica a mille. Senza tanti lustri e lustrini. Se non nella scenografia, “minecraft" di immagini sequenziali. Colorate. D’impatto.
 

 


Apre la scaletta “Castle on the hill", primo dei due singoli del suo ultimo disco “÷ Divide”, che insieme a “Shape of you” che ha collezionato milioni di stream. Da qui, canzoni che portano tutte d’un fiato alla fine. “A team”, “Happier”, “Thinking Out Loud”, “Lego House”, e ancora “Perfect”, “Photograph”, “Sing”. Per un totale di diciotto. Rap veloci appoggiati su ritmi hip hop, ballate, melodie piene di quell’energia per nulla scontate. La produzione esecutiva è affidata a Benny Blanco (Rhianna, Rhe Weeknd) e a Ed stesso, con la collaborazione di Johnny Mc Daid, Mike Elizondo e Steve Mac. 

Il risultato è un concerto che è stato un successo. Come lo è ciò che fa in questo momento. Re Mida della musica che qualsiasi cosa tocca diventa oro. Come il disco. In Italia è entrato direttamente al n.1 della classifica di vendita raggiungendo il Disco D’oro in una sola settimana. In pole position in tantissimi paesi e battendo il record di vendite totali che vantano oltre 4 milioni e 300 mila copie nel mondo e oltre 603.8 milioni di streaming nella prima settimana su Spotify, Apple Music and Deezer. Per riascoltarlo live in Italia dovremo aspettare quasi sicuramente il 2018 quando dovrebbe arrivare negli stadi. E già si scommette sull’assalto ai biglietti non appena saranno rese note le date. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 17 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2017 21:43

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»
Video

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»

  • "L'ora più buia", il film su Churchill arriva nelle sale: la clip esclusiva

    "L'ora più buia", il...

  • Arisa e il vero motivo della sua trasformazione: «Non seguirmi più se non ti piace»

    Arisa e il vero motivo della sua...

  • Golden Globe, l'ovazione delle star per Ophrah Winfrey

    Golden Globe, l'ovazione delle star per...

  • Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto speciale per ricordarlo

    Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto...

  • X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

    X Factor 11, Licitra emozionato:...

  • Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

    Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

  • Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini

    Lacrime ed emozione alla camera ardente di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA