ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Lo strano trio: "follie" liriche per Giles, Giles & Fripp

Lo strano trio: "follie" liriche per Giles, Giles & Fripp

Gli albori dei King Crimson risalgono alla metà degli anni ’60 quando il chitarrista Robert Fripp strinse sodalizio con i fratelli Giles, Peter bassista e Mike batterista. Il trio produsse due album: The Cheerful Insanity of Giles, Giles & Fripp  e  The Brondesbury Tapes.

Si tratta di rock ad ampio spettro che spazia dalla psichedelia, al pop, alla musica classica e, qua e là, lascia intravedere quello che sarebbe accaduto di lì a poco con l’esordio dei King Crimson.
La padronanza degli strumenti è subito evidente. Fripp è un genio della chitarra, un inventore. Ma in questi album con i fratelli Giles dà anche sfogo alla sua tecnica eccellente con fraseggi indimenticabili.
Due dischi ambiziosi e policromi, insomma, ma che non possono non catturare il gusto degli appassionati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 19 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 22-03-2017 09:06

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»
Video

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»

  • "L'ora più buia", il film su Churchill arriva nelle sale: la clip esclusiva

    "L'ora più buia", il...

  • Arisa e il vero motivo della sua trasformazione: «Non seguirmi più se non ti piace»

    Arisa e il vero motivo della sua...

  • Golden Globe, l'ovazione delle star per Ophrah Winfrey

    Golden Globe, l'ovazione delle star per...

  • Box Office, Jumanji domina il box office ma la sorpresa è Paola Cortellesi - di Gloria Satta

    Box Office, Jumanji domina il box office ma...

  • Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto speciale per ricordarlo

    Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto...

  • X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

    X Factor 11, Licitra emozionato:...

  • Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

    Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA