ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

“Ombre nell'inverno”: da sabato al 13 dicembre il nuovo tour per l'Italia di Vinicio Capossela

“Ombre nell'inverno”: da sabato al 13 dicembre il nuovo tour per l'Italia di Vinicio Capossela

«La fine d’anno è la strettoia in cui passano tutti i fantasmi, gli spettri e le ombre generate dal fuoco del racconto. E’ la stagione delle fiabe, ma anche quella delle grandi solitudini, del gelo e dei fiammiferi». Così dice Vinicio Capossela che da sabato 11 novembre fino al 13 dicembre sarà in tour per l'Italia con il live “Ombre nell’inverno”, un nuovo spettacolo ambientato tra ombre, nebbie e riflessi, ma con una struttura libera nel repertorio e nella narrazione. Non sarà il concerto di un disco solo, ma abbraccerà l’intera opera di Vinicio Capossela: dai brani umbratili e misteriosi dell’album “Canzoni della Cupa”, alle ballate sparse in tutta la sua produzione.

 Sul palco con Vinicio Capossela (piano, chitarre, fisarmonica), Glauco Zuppiroli (contrabbasso), Victor Herrero (chitarre acustiche ed elettriche, chitarra portuguesa, vihuela, banjio, voce), Giovannangelo De Gennaro (viella, aulofoni, zampogna, voce), Peppe Leone (tamburi a cornice, rullante, kalimba, voce), Vincenzo Vasi (theremin, marimba, campioni, voce) e Alessandra Asso Stefana (chitarre). Il tour “Ombre nell’Inverno”, a cura di International Music and Arts, parte sabato da Carpi (MO) al Teatro Comunale; 16 novembre sarà a Messina al Teatro Vittorio Emanuele; il 17 novembre a Catanzaro al Teatro Politeama; il 25 a Venezia al Teatro Goldoni; il 29 novembre a Ravenna al Teatro Alighieri; il 1 dicembre a Aosta al Teatro Splendor; il 4 a Milano al Teatro Nazionale; il 6 a Genova al Teatro Politeama; il 7 a Legnago (VR) al Teatro Salieri; l'8 a Prato al Teatro Politeama; il 9  a Roma all’Auditorium della Conciliazione; l'11 a Bologna al Teatro Duse e il 13 dicembre a Bergamo al Teatro Creberg.

Il 2017 è stato un anno ricco di successi in materia live e di riconoscimenti per Vinicio Capossela. Ha percorso l’Europa, il Sunday Times ha inserito l’album “Ovunque Proteggi” tra i 30 migliori dischi di World Music, il suo ultimo album “Canzoni della Cupa” è stato pubblicato in Francia, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, UK e Irlanda e per questo disco si è aggiudicato il Premio Lunezia Canzone d'Autore 2017 e ha vinto anche il prestigioso Premio Tenco 2017, il riconoscimento assegnato dal 1974 alla carriera degli artisti che hanno apportato un contributo significativo alla canzone d’autore mondiale: Il nome di Capossela  si colloca così accanto a quello di altri grandi cantautori, tra cui George Brassens, Leonard Cohen, Tom Waits, Caetano Veloso, Joni Mitchell, Patti Smith, Paolo Conte, Renato Carosone, Franco Battiato.

Mercoledì 8 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 11-11-2017 12:41

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»
Video

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»

  • Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende la sala di Achille

    Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende...

  • Max Giusti torna a teatro con uno show sui tempi moderni: «E intanto sogno Sanremo»

    Max Giusti torna a teatro con uno show sui...

  • Gerry Scotty e il finto "milionario" da Cattelan: lo scherzo a un telespettatore

    Gerry Scotty e il finto...

  • Festival Sanremo, lacrime di commozione per Hunziker dopo complimenti di Baglioni

    Festival Sanremo, lacrime di commozione per...

  • L'addio di Elio, da Sanremo al musical Spamalot: «Ma in pensione mai»

    L'addio di Elio, da Sanremo al musical...

  • Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per la prima del film "A casa tutto bene"

    Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per...

  • Sanremo, dai The Kolors a Lorenzo Baglioni sul palco impazza il gesto del piccione: ecco perché

    Dai The Kolors a Shaggy sul palco impazza il...

Prev
Next

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA