ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Pino Daniele, un docufilm per ricordarlo

Pino Daniele, un docufilm per ricordarlo

Un viaggio a ritroso, partendo dagli anni ‘70. Guardando dai finestrini di un autobus, il “Vaimò (come il tour del 1981). E l’immancabile musica. Quella di Pino Daniele. Il cantautore napoletano sarà protagonista del docufilm di Giorgio Verdelli che andrà in onda domenica 17 settembre, alle 20.30 su Rai3, in prima visione assoluta. 

“Pino Daniele - Il Tempo Resterà” viaggerà sul Vaimò, attraversando Napoli e i luoghi a lui cari, in cui il viaggio è metafora per raccontere la sua musica in movimento. 

Il docufilm, che è stato riconosciuto come film di interesse culturale nazionale, traccia un ritratto inedito del musicista, della sua vita, del suo rapporto con Napoli, delle sue canzoni, tra “appocundria”, musica e poesia. Un nero a metà. Un Masaniello. Un uomo in blues capace di parlare (e arrivare) a tutti.

Fil rouge, le canzoni e le frasi di Pino Daniele scelte da Giorgio Verdelli con Alessandro Daniele (figlio del musicista) e la voce narrante di Claudio Amendola.

Un percorso emozionale in cui si intersecano immagini di repertorio, testimonianze e contributi: accanto a Joe Amoruso, Tony Esposito, Tullio De Piscopo, James Senese, Rino Zurzolo (i musicisti della storica band di “Vaimò” con cui Pino Daniele si riunì nel 2008 ) troviamo tra gli altri personaggi come Renzo Arbore, Stefano Bollani, Ezio Bosso, Lorenzo Jovanotti Cherubini, Eric Clapton, Clementino, Roberto Colella, Gaetano Daniele, Enzo Decaro, Maurizio De Giovanni, Francesco De Gregori, Giorgia, Enzo Gragnaniello, Peppe Lanzetta, Maldestro, Fiorella Mannoia, Al di Meola, Phil Manzanera, Pat Metheny, Eros Ramazzotti, Massimo Ranieri, Ron, Vasco Rossi, Sandro Ruotolo, Giuliano Sangiorgi, Daniele Sanzone, Lina Sastri, Alessandro Siani, Corrado Sfogli, Massimo Troisi e Fausta Vetere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 15 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 20-09-2017 20:34

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»
Video

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»

  • "L'ora più buia", il film su Churchill arriva nelle sale: la clip esclusiva

    "L'ora più buia", il...

  • Arisa e il vero motivo della sua trasformazione: «Non seguirmi più se non ti piace»

    Arisa e il vero motivo della sua...

  • Golden Globe, l'ovazione delle star per Ophrah Winfrey

    Golden Globe, l'ovazione delle star per...

  • Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto speciale per ricordarlo

    Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto...

  • X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

    X Factor 11, Licitra emozionato:...

  • Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

    Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

  • Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini

    Lacrime ed emozione alla camera ardente di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-09-20 18:59:20
Da romano non posso che stimare l'immensità di questo artista unico, autore cantante e chitarrista di livello unico, il più grande in Italia, ci ha lasciato troppo presto.. Unico...

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA