ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Maria Elena Boschi alla prima della Scala ma entra dal retro del teatro: «Tanto mi criticate sempre»

Maria Elena Boschi nel dietro le quinte durante l'intervallo con Riccardo Chailly, il sindaco Sala e il ministro De Vincenti

«Se uno fa il tappeto il rosso, mi dite: ah, il ministro fa l’attrice. Se non si fa il tappeto rosso, vi ponete lo stesso la domanda. Quindi, decidete voi: la prossima volta cosa faccio?». Risponde in modo ironico e gentile il Sottosegretario Maria Elena Boschi durante la Cena di Gala alla Società del Giardino a conlcusione della Prima alla Scala di Andrea Chénier, alla domanda sul come mai abbia deciso di arrivare in teatro dalla via secondaria dei Filodrammatici evitando così fotografi e telecamere (e domande dei giornalisti).

 

 

Era sicuramente tra i politici la più attesa proprio per gli strascichi della vicenda Etruria. «Se sentivo la pressione dei riflettori della Scala? No. Mica cantavo io», e sorride in uno splendido abito Armani per la sua prima volta alla Scala, accompagnata dal fratello. «Quella l'avranno sentita i cantanti, il direttore, i musicisti. Io ho solo avuto il piacere di godermi più di due ore la bellezza pura». E aggiunge: «Questa serata è stata un grande successo per Milano e per tutta l’Italia. E gli applausi scroscianti alla fine lo hanno dimostrato. A questo si aggiunge che l'autofinanziamento del Teatro dimostra che è un'eccellenza che non sa rinunciare nè alla qualità nè alla varietà dell'offerta per guardare il lato commerciale, all'insegna di un repertorio ampio. La Scala è un patrimonio per tutto il Paese e non possiamo che esserne orgogliosi». 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 8 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 09-12-2017 12:40

Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini
Video

Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini

  • Lando Fiorini, il figlio Francesco: «Un grande romanista, ma amato anche dai laziali»

    Lando Fiorini, il figlio Francesco:...

  • "Bevi qualcosa Pedro", il libro di Tullio Solenghi/ La videointervista

    "Bevi qualcosa Pedro", il libro di...

  • Jovanotti presenta «Oh, vita!», il suo ultimo cd e il libro «Sbam»

    Jovanotti presenta «Oh, vita!»,...

  • Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico: «Che emozione, ci festeggiai lo scudetto della Roma»

    Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico:...

  • Max Giusti da sempre più “Cattivissimo me” in home video a “Va tutto bene” al teatro Olimpico

    Max Giusti da sempre più...

  • Gianni Morandi "a cento all'ora": canta l'amore con le canzoni d'autore scritte per lui

    Gianni Morandi "a cento...

  • Morgan: «Fabrizio De André un manuale d’istruzione contro l’ipocrisia»

    Morgan: «Fabrizio De André un...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2017-12-08 09:06:26
"Mi si nota di più se vengo e mi metto in disparte o se non vengo per niente?..." (copy Nanni Moretti).
2017-12-08 11:48:18
porella...
2017-12-08 12:32:53
Porella. E che cavolo però, come siete cattivi. La criticate sempre. Lei è così buona e brava.
2017-12-08 14:17:37
E va beh...
2017-12-08 16:52:52
Si ritirasse a vita privata, farebbe un favora a tanti. Mi sale un nervoso quando la sento parlare. La solita raccomandata inutile

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA