ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Musei Vaticani, 120 opere volano in Cile per una mostra su Roma

Musei Vaticani, 120 opere volano in Cile per una mostra su Roma

Città del Vaticano Un Giulio Cesare, del primo secolo, un altro busto marmoreo che raffigura l’imperatore Adriano e un altro ancora che mostra le fattezze di Traiano. Sono i pezzi forti che provengono dalla collezione romana del Vaticano e che sono stati inviati in Cile. In tutto sono 146 le opere provenienti dai Musei del Papa, per una mostra oltreoceano, El mito de Roma che verrà inaugurata il 7 novembre sarà al Palazzo della Moneda. Si tratta di una mostra voluta da Papa Francesco e realizzata dalla direttrice dei musei, Barbara Jatta.

La mostra si sviluppa attraverso sei sezioni che ripercorrono un lasso cronologico di più di mille anni: dalla origini di Roma (753 a.C.) alla caduta dell’impero (476 d.C.) e diffusione del Cristianesimo, passando per la storia civile e militare, la vita quotidiana, la religione e il culto dei morti. Tra le opere più significative in mostra fino all’11 marzo 2018 una serie di preziosi vasi attici, la parte terminale dell’obelisco di Domiziano (ora a piazza Navona), un grande gruppo con Mithra tauroctono, un’ampolla d’argento con i volti di S. Pietro e S. Paolo.

Il progetto di allestimento si sviluppa dalle origini di Roma fino alla diffusione del Cristianesimo. La  prima sezione è dedicata alle origini e ai primi secoli, quando da un primo abitato diventa un territorio in rapida espansione fino a un grande impero. Nella  seconda sezione è affrontata la parte delle istituzioni pubbliche. L’espansione e il successo della civiltà romana non dipendono solo dalle conquiste militari, ma anche – e soprattutto – dalla struttura che di volta  in volta viene creata intorno ad esse, basata sulla rete stradale, sulle bonifiche dei territori, sulla fondazione di nuove città e, in genere, sulla partecipazione delle province alla vita pubblica periferica  e di Roma stessa.

La terza sezione è invece indirizzata alla presentazione della vita privata, la quarta sezione riguarda la vita religiosa. Nella quinta sezione si affronta il culto dei morti e la sesta sezione il  passaggio dalla Roma pagana alla Roma cristiana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 6 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:53

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»
Video

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»

  • "L'ora più buia", il film su Churchill arriva nelle sale: la clip esclusiva

    "L'ora più buia", il...

  • Arisa e il vero motivo della sua trasformazione: «Non seguirmi più se non ti piace»

    Arisa e il vero motivo della sua...

  • Golden Globe, l'ovazione delle star per Ophrah Winfrey

    Golden Globe, l'ovazione delle star per...

  • Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto speciale per ricordarlo

    Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto...

  • X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

    X Factor 11, Licitra emozionato:...

  • Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

    Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

  • Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini

    Lacrime ed emozione alla camera ardente di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA