ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Concerti a Roma, settimana ricca: Brusco & Piotta, Ermal Meta, Capossela e molti altri

Brusco & Piotta

Appuntamenti rock pop jazz da lunedì  7 a domenica 13 agosto
 
LUNEDI'  7 AGOSTO
 

Jazz/Montellanico, omaggio a Abbey Lincoln
Un tributo e un disco (Abbey Road) che rende omaggio alla vocalist americana Abbey Lincon (Anna Marie Wooldridge, nera, da Chicago, scomparsa nel 2010) dalla nostra Ada Montellanico, in quintetto con il trombettista Giovanni Falzone (che ha curato tutti gli arrrangiamenti), Filippo Vignato al trombone, Matteo Bortone al contrabbasso e Ermanno Baron alla batteria. E’ un’iniziativa che chiude la stagione di Summertime 2017 alla Casa del Jazz e mette in risalto la forza narratrice delle composizioni della Lincoln, figura leggendaria non solo in ambito musicale ma per l'intero movimento Black Power. Cantante e autrice di autentica originalità, dal sound aspro e sensuale e dalle coloriture africane, Abbey (a lungo a fianco del batterista Max Roach) ha promosso una nuova strada per il jazz vocale, collocandosi idealmente vicina a grandi artiste come Billie Holiday e Nina Simone e esaltando quello che è il carattere africano del suo mondo sonoro e la sua profonda trasgressività.
Casa del Jazz, viale di Porta Ardeatina 55, ore 21
 
Rhythm & Blues/Donatone canta Ray Charles
Pianista e vocalist di blues, soul e rhythm & blues, Mario Donatone ha alle spalle una lunga carriera come solista e come accompagnatore di artisti blues e gospel neroamericani, e stasera rilegge il repertorio del grande Ray Charles, nel classico trio con il chitarrista, bassista e cantante Angelo Cascarano e il batterista Lucio Turco
Street Life, lungotevere in Sassia, tra ponte Vittorio Emanuele II & ponte Principe Amedeo, ore 21
 
Etnojazz/Fiato alle Corde al Parco
S’intitola Fiato Alle Corde il percorso dal deciso senso melodico, ispirato al Mediterraneo e tra jazz e musica etnica, offerto da Giovanni Palombo, che con le sue chitarre acustiche incontra i sassofoni di Gabriele Coen, Pasquale Laino e Nicola Alesini. Tre momenti musicali, dai Paesaggi Sonori (ibrido acustico-elettronico) ai Suoni Paralleli (più meditativi, dilatati, e ricchi di improvvisazione) per concludere con Mediterranea.
Parco della Musica, Teatro Studio Borgna, ore 21
 
Cantautori/Ermal Meta al Vulci Festival
Ermal Meta, albanese sbarcato in Italia con la madre violinista quando aveva solo 13 anni, è diventato ormai da un bel pezzo un cantautore doc. Ha affontato la sua carriera da solista dopo aver fondato a Bari la band pop rock La Fame di Camilla, in due anni ha già vinto 6 dischi di platino e quattro d’oro, e stasera ve lo potete godere nel fresco del Parco di Vulci insieme alla sua band e ai brani dei suoi album Umano e Vietato morire.
Vulci Festival, Parco Archeologico di Vulci, Montalto Di Castro, ore 21
 
Folk/Vinicio Capossela a Festambiente
Festambiente, splendida rassegna estiva nel cuore del Parco della Maremma, offre un programma ricco, e vale la pena di fare una gita dalle parti di Grosseto (tanto meglio se siete in vacanza da quelle parti) per godervi dei live di classe. Stasera è di scena il Combat Folk di Vinicio Capossela, cantautore unico, originale e di alto livello: è una delle sole tre tappe del tour che Capossela offrirà in appuntamenti all’aperto in contesti molto popolari dedicati al folk e alla terra. Al centro l’ultimo album Canzoni della Cupa, che segue i precedenti Ombra e Polvere. Con lui una «formazione a due trombe, con propulsione a tamburo e pompa di contrabbasso, schitarrante di ballate, violino e serenate, al grido di battaglia di All’incontrè ‘R, come il festival sponzante nelle terre che questa musica ha generato», ovvero l’Alta Irpinia, terra dura in provincia di Avellino dov’è nato il padre di Vinicio, Vito.
Festambiente, Parco della Maremma, Rispescia (Grosseto), ore 21
 

 

MARTEDI'  8 AGOSTO
 
Musica/Brusco e Piotta a Villa Ada
Vent’anni fa, quando erano compagni di scuola al liceo Giulio Cesare, si incontravano per fare musica proprio a Villa Ada, e stasera Brusco (Giovanni Miraldi) e Piotta (Tommaso Zanello) si dividono il palco a Roma Incontra il Mondo. Brusco presenta il nuovo album Guacamole, con tante sfumature e sonorità, dal reggae alla dancehall, e diversi temi. In scaletta anchde i suoi hit, da L’erba della giovinezza a Sotto i raggi del sole. E con lui suonano i Roots in the Sky, cioè Pierfrancesco Cacace (sax), Diego Castaldi (chitarra), Ulisse Minati e Francesco Tassone (tastiere), Luca Corellas (basso) e Alfredo Zappi (batteria)
Anche Piotta presenta un nuovo disco, l’EP intitolato 8 ½ e uscito insieme al nuovo singolo e video Applausi al comandante. Anche con lui no mancheranno successi come La Grande Onda o Supercafone, momenti più riflessivi e impegnati come Barbara (finalista al premio Amnesty 2016) e 7 Vizi Capitale. Al suo fianco la band formata da Marco La Fratta (chitarra), Davide “Pad” Palmisano (basso), Claudio Cicchetti (batteria) e MarvelMex (cori).
Roma Incontra il Mondo, Villa Ada, ore 21
 
World/Anahita e Bosphorus al Parco
Un grande show che riassume melodie e tradizioni dall’Europa e dall’Asia, con due formazioni sul palco. Il quartetto Anahita, cioè Mohssen Kasirossafar e Luigi Marino (zarb, daff) e Francesco Paolo e Antonino Anastasia (tamburello, zarb) con Giancarlo Schiaffini al trombone, prende il nome dalla dea dell'acqua e della fertilità nell'antica Persia e abbraccia suoni dall’Iran all’Afghanistan, dal sud dell'Italia alle coste dell’Africa. Bosphorus in Blue sono la vocalist Yasemin Sannino, il pianista Luca Ruggero Jacovella, il contrabbassista Bruno Zola e il percussionista Arnaldo Vacca, e reinterpretano in chiave jazz le melodie della tradizione e della contemporaneità turche.
Parco della Musica, Teatro Studio Borgna, ore 21
 
Soul/Sara Corbò sul Tevere
La vocalist Sara Corbò ha cominciato con il soul in versione acustica e ne ripropone l’idea, usando la voce come uno strumento musicale, in una serata tra soul e funk. Con l’ausilio di una loop station, effetti per la voce, shakers e cajon, intreccerà giochi ritmici e melodici con il chitarrista Stefano Profazi e il percussionista Simone Talone. In scaletta brani di Stevie Wonder, Prince, Esperanza Spalding, Incognito e Raul Midòn.
Street Life, lungotevere in Sassia, tra ponte Vittorio Emanuele II & ponte Principe Amedeo, ore 21
 
Rock/Franc Cinelli al Lian Club
Bluesman, vocalist, autore e polistrumentista, Franc Cinelli è nato a Roma, è cresciuto a Londra e ha vissuto tra Inghilterra e Stati Uniti. Il suo è un rock di stampo angloamericano ma dal cuore italiano, e gli inglesi definiscono la sua musica «piena di speranze e di promesse, è come il sole che tramonta sul deserto, ed è ricca di candore fanciullesco». E’ in tour per proporre l’ultimo album che fra blues e folk cerca il suo lato rock e s’ispira idealmente a Bruce Springsteen e Bob Dylan. Intitolato The Marvel Age, arriva dopo 12 mesi di tour, offre ottimi arrangiamenti e viaggia nei grandi spazi americani. Con lui ci sono Laurence Saywood al basso e Drew Manley alla batteria.
Lian Club, Lungotevere dei Mellini 7, ore 22.30
 
Jazz/Napoli Trip con Bollani e Sepe
Napoli Trip è il nuovo e formidabile album che il pianista Stefano Bollani ha dedicato alla città partenopea, un progetto che presenta dal vivo e che vede la partecipazione di varie anime: dal sassofonista e bandleader Daniele Sepe, a garanzia della napoletanità più popolare, al dj norvegese Jan Bang, che ci svela una Napoli vista con occhi lontani e diversi dai nostri rivisitandola con un vestito sonoro contemporaneo. Il disco combina elementi provenienti da mondi diversi ed è impreziosito dall’apporto di tanti musicisti, alcuni dei quali collaborano con Bollani per la prima volta.
Festambiente, Parco della Maremma, Rispescia (Grosseto), ore 21
 
MERCOLEDI' 9 AGOSTO
 

Techno/Atkins & von Oswald a Villa Ada
Juan Atkins e Moritz von Oswald sono due mostri sacri della techno music, lavorano in Germania e presentano live il progetto Borderland A/V show performance by Berlin Atonal 2017. Atkins, americano del Michigan, è uno dei più famosi fondatori della techno di Detroit, mentre von Oswald è fra i più rilevanti musicisti techno di Berlino. La coppia, insieme a Thomas Fehlmann, ha prodotto vent’anni fa dischi che erano il risultato più importante dell’asse Detroit-Berlino. Adesso i due si sono riuniti per lavorare ancora insieme, e nella loro collaborazione le loro eredità musicali si incontrano e si fondono. Ispirato dallo Uckermark, regione “borderland” della Germania settentrionale, il progetto ha preso forma, nel luogo in cui la techno viene coltivata e amata, da due maestri e pionieri del campo.
Roma Incontra il Mondo, Villa Ada, ore 22
 
Cantautori/Marcorè e Gnu per De Andrè
Si chiama semplicemente Omaggio a De Andrè il progetto col quale Neri Marcorè ripropone le composizioni del grande cantautore genovese. E’ uno spettacolo che riesce a celebrare De Andrè in modo unico grazie alla collaborazione con la Gnù Orchestra, quartetto formato da Stefano Cabrera (arrangiamenti e violoncello), Roberto Izzo (violino), Francesca Rapetti (flauto traverso) e Raffaele Rebaudengo (viola). In questo concerto-tributo Marcorè si rivela anche come ottimo chitarrista e non solo come eccellente attore.
Festambiente, Parco della Maremma, Rispescia (Grosseto), ore 21
 
Rock/Lo Stato Sociale a Vulci
Lo Stato Sociale continua il tour nel quale propone dal vivo Amore, lavoro e altri miti da sfatare, il nuovo album del gruppo "di cinque ragazzi bolognesi che fanno canzonette”, come si definiscono Alberto "Albi" Cazzola (voce e basso), Francesco "Checco" Draicchio (synth, voce, sequencer), Lodovico "Lodo" Guenzi (voce, chitarra, piano, synth), Alberto "Bebo" Guidetti (drum machine, programmazione, voce) e Enrico "Carota" Roberto (voce e synth).
Vulci Festival, Parco Archeologico di Vulci, Montalto Di Castro, ore 21
 
 
GIOVEDI' 10 AGOSTO
 
Afrojazz/Laurent Digbeu a Street Life
Chitarrista e vocalist della Costa d’Avorio, Laurent Digbeu ha fatto parte di tanti progetti e tante band nate in Italia, dove vive da anni, muovendosi tra l’improvvisazione del jazz e le matrici della musica della West Africa, seguendo la regola del suo paese, quella di costruire la melodia su percorsi insoliti e attraverso armonie jazzistiche. Lo fa in quintetto con il sassofonista e flautista Filippo Bucci, il pianista Marco Ioannilli, il bassista Antonio Rubino e il batterista Giampiero Silvestri.
Street Life, lungotevere in Sassia, tra ponte Vittorio Emanuele II & ponte Principe Amedeo, ore 21
 
Pop/Il Muro del Canto a piazzale Verano
Il festival Viteculture, dopo tanti concerti all’Ex Dogana, chiude con un live a ingresso libero del Muro del Canto, ottima band che si muove fra brani della tradizione romana, blues e rock. Il vocalist Daniele Coccia, il chitarrista e pianista Eric Caldironi, il chitarrista Giancarlo Barbati Bonanni, il fisarmonicista Alessandro Marinelli, il bassista Ludovico Lamarra e il batterista e narratore Alessandro Pieravanti si definiscono una voce senza tempo, una voce di popolo. Mescolano il romanesco con il folk americano, i profumi irlandesi e altri ingredienti, rielaborando il tutto con un sound attualissimo. E stasera propongono il loro album Fiore de niente, disco i cui brani sono una riflessione legata ai tempi che stiamo vivendo e alla capacità dell’individuo di fiorire anche nelle condizioni limitanti e opprimenti imposte dalla realtà quotidiana.
Viteculture, piazzale del Verano, ingresso libero, ore 21
 
Cantautori/Samuel a Festambiente
Samuel Romano, vocalist dei Subsonica, è in tour da solista con Il codice della Bellezza, album che parla di amore raccontando la bellezza. La scaletta vedrà Samuel cantare dal vivo i brani dell'album, alcune canzoni scritte con e per altri artisti negli ultimi anni e anche alcuni pezzi dal repertorio dei Subsonica, il tutto con video proiettati sul fondale.
Festambiente, Parco della Maremma, Rispescia (Grosseto), ore 21
 
 
VENERDI' 11 AGOSTO
 
Jazz/Greta Panettieri al Vittoriano
Romana, annata 1978, cresciuta a New York ma anche in Umbria (dove si è diplomata in violino a Perugia), Greta Panettieri ha una splendida voce e frequenta da sempre il jazz, con il quale ha fatto tante esperienze, per esempio mescolando la grande musica brasiliana in un bel mix fra samba e improvvisazione, ritmi made in Brazil ed energia jazzistica, formula che si usava tanti anni fa e che per lungo tempo è stata dimenticata. Stasera la vocalist, in quartetto con il pianista Andrea Sammartino, il contrabbassista Francesco Puglisi e il batterista Alessandro Paternesi, è il concerto sulla terrazza del Vittoriano e presenta il suo ultimo album Shattered/Sgretolata (il titolo s’ispira a Wayne Shorter) , nove brani otto dei quali suoi, nel quale la sua voce si mescola a quella di Greg, ovvero Claudio Gregori, autore del testo di una delle canzoni, Oppure no. C'è di tutto, da una rilettura di Life on Mars di David Bowie alle ballad, dall'improvvisazione free e psichedelica di Don't Know fino a Non ci giurerei, il cui testo è di Piji, Pierluigi Siciliani. Live di qualità.
Terrazza panoramica del Vittoriano, piazza Venezia, ore 21
 
Jazz/The Scoop Jazz Band a Villa Ada
The Scoop Jazz Band è nata da un gruppo di giornalisti e musicisti uniti dalla passione per il jazz, la bossanpva e il blues, che propone un misto di successi del repertorio standard jazz e si classici blues e swing con reinterpretazioni originali sia sul versante ritmico che su quello melodico. La formazione originale schiera il chitarrista Dino Pesole (Sole 24ore), il tastierista Antonio Troise (Quitidiano Nazionale), il sassofonista Romano Petruzzi (consulente del lavoro), il percussionista Stefano Sofi (Il Messaggero), le voci di Donatella Càmbuli e Massimo Leoni (Skytg24), e poi Antonello Mango al basso, Guido Cascone alla batteria, il sassofonista Sebastiano Forti, il trombettista Stefano Abitante. La band cambia di anno in anno ma la base resta più o meno la stessa. Suonano bene anche se nella vita fanno altre professioni.
Roma Incontra il Mondo, Villa Ada, ore 21.30
 
Elettronica/Planet Funk a Festambiente
Sono usciti due nuovi singoli dei Planet Funk, cioè Revelation e Non Stop, che vedono la rentrèe del grande Dan Black alla voce, e la band torna in tour sia in Italia che in Europa. On the road dal 1999, il vocalist e chitarrista Alex Uhlmann, i tastieristi Alex Neri e Marco Baroni, il chitarrista Domenico Canu, il bassista Andrea Cozzani e il batterista Luca Capasso sono una felice realtà nel panorama della musica elettronica e dance internazionale.
Festambiente, Parco della Maremma, Rispescia (Grosseto), ore 21
 
 
SABATO 12 AGOSTO
 
Blues/Tarkus Howlin’ Wind
Tarkus Howlin' Wind non viene dal sud degli Stati Uniti ma dal Lazio,  è cresciuto fra Roma e dintorni, ha studiato musica in concervatorio a Palestrina e a Frosinone, è autore, compositore, pianista, solista di armonica e vocalist, ama il blues e i suoi derivati, insegna in diverse scuole di musica e stasera offre una Blues Night in quartetto con Luciano Micheli (chitarra e voce), Dario Fiorentini (basso) e Timoteo Rondina (batteria).
Street Life, lungotevere in Sassia, tra ponte Vittorio Emanuele II & ponte Principe Amedeo, ore 21
 
Cantautrici/Levante a Festambiente
Nel caos di stanze stupefacenti è l’ultimo album della nuova icona del pop di qualità made in Italy: è la vocalist e cantautrice Levante, all’anagrafe Claudia Lagona, siciliana di Caltagirone cresciuta a Patagonia e ora di base a Torino. Ha 30 anni, è cresciuta ascoltando Janis Joplin e Alanis Morissette ma anche Meg e Cristina Donà, scrive storie semplici ma intense, suona chitarra e ukulele, è sempre più battuta in radio, ha girato il mondo, era nel cast del premio Musica contro le mafie, in Calabria. Il nuovo cd offre brani che raccontano sentimenti e stati emotivi: amore, distanza, intimità, incomunicabilità, gelosia, complicità, solitudine, delusione e aspettative. E’ insofferente alle regole e agli schemi sempre più logori di questi tempi. Come darle torto?
Festambiente, Parco della Maremma, Rispescia (Grosseto), ore 21
 

DOMENICA 13 AGOSTO
 
Cantautori/Fabrizio Moro al Vulci Festival
Fabrizio Moro, romano, 42 anni, ne ha fatte tante, dai festival di Sanremo ai tour che sono arrivati dappertutto, e sul palco è uno che ci sa fare, come ha dimostrato recentemente al concerto del Primo Maggio e al Parco della Musica. Con la sua band, cioè i chitarristi Roberto Maccaroni e Danilo Molinari, il tastierista Claudio Junior Bielli, il bassista Andrea Ra e il batterista Alessandro Inolti, propone i suoi hit e il materiale dell’ultimo album Pace, uscito a marzo, e il singolo Andiamo, che lui definisce «ritmi incalzanti per una corsa a perdifiato sulla strada di un mondo ricco di ostacoli, dove ogni ferita serve a ricordarci solamente che viviamo».
Vulci Festival, Parco Archeologico di Vulci, Montalto Di Castro, ore 21
 
Rap/Emis Killa a Festambiente
Il rapper milanese Emis Killa è il tour con il nuovo album Terza Stagione, inciso con colleghi come Neffa, Jake La Furia e Fabri Fibra, e nel quale cerca di tornare alle origini e allo stile musicale che lo ha portato al successo. Definisce il suo lavoro «un disco grezzo, da cui filtra un ritrovamento di me stesso, sia nei testi che nelle sonorità». Sono ben 17 tracce, che senza filtri parlano della sua ascesa al successo e di altri episodi che hanno caratterizzato la sua vita negli ultimi anni.
Festambiente, Parco della Maremma, Rispescia (Grosseto), ore 21


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 7 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:22

Paolo Bonolis sbarca su Instagram, ecco cosa fa la moglie
Video

Paolo Bonolis sbarca su Instagram, ecco cosa fa la moglie

  • Charles Aznavour, da tutto il mondo per lo chansonnier senza età

    Charles Aznavour, da tutto il mondo per lo...

  • Pierdavide Carone torna con il quarto album

    Pierdavide Carone torna con il quarto album

  • Paolo Villaggio, Montesano: «Ce ne vorrebbero di uomini come lui»

    Paolo Villaggio, Montesano: «Ce ne...

  • Pavarotti, Nicoletta Mantovani: racconteremo la sua anima

    Pavarotti, Nicoletta Mantovani: racconteremo...

  • LA MUMMIA con Tom Cruise – Secondo trailer italiano ufficiale

    LA MUMMIA con Tom Cruise – Secondo...

  • "Lei non è un uomo...è una merdaccia": il ragionier Fantozzi e la signorina Silvani

    "Lei non è un uomo...è...

  • E’ morto a Roma l’attore Paolo Villaggio

    E’ morto a Roma l’attore Paolo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-08-12 21:35:20
I am an ITalian music Fan`s and I like many Italian singers.
2017-08-17 03:38:39
che tristezza er piotta

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA