ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, stadio Olimpico, per il doppio concerto degli U2 scatta il piano sicurezza: vietati selfie stick e alcol, potenziati i mezzi pubblici

U2 all'Olimpico, l'assedio dei fan

U2 a Roma, l'attesa è finita. Archiviata la prima tranche americana del «Joshua Tree Tour 2017», con 20 date sold out, gli U2 sono sbarcati in Europa per quello che è già il tour più acclamato dell'anno con oltre 2.4 milioni di biglietti venduti nel Nord e Sud America, in Gran Bretagna, Europa e Messico. Quelli di stasera e domani allo stadio Olimpico di Roma saranno gli unici due concerti italiani della band previsti per il «Joshua Tree Tour 2017»: ogni tappa è aperta dalla band Noel Gallagher's High Flying Birds.  Per queste due date sono previste più di 100mila persone e già da giovedì sera decine di fan si sono accampati nei pressi dell'Olimpico.
 

 


Garantire la massima sicurezza agli spettatori degli eventi in programma in questa calda estate italiana. È questo l'obiettivo che forze dell'ordine e intelligence si sono dati dopo i tragici fatti di Manchester e Torino.

I DIVIETI
Resta sicuramente valido l'elenco dei divieti messo a punto per il super-sorvegliato concerto di Ariana Grande tenutosi a metà giugno al Palasport, così come quello a seguire per Tiziano Ferro all'Olimpico. Sono vietati i bastoni per selfie, bevande alcoliche, lattine e bottiglie in vetro o in plastica oltre il mezzo litro. Insomma un fine settimana sotto la lente d'ingrandimento anche perché concentrato in un'area già soffocata dalla movida e con tanto di ordinanza anti-alcol nella zona. I cancelli apriranno verso le 16.30, ma già da un'ora prima saranno aperti i corridoi pre-filtraggio per i primi controlli in corrispondenza di ogni ingresso.

BONIFICHE E RIMOZIONI
I partecipanti al concerto dovranno passare le verifiche degli oltre 40 metal detector piazzati all'ultimo punto di controllo prima dei tornelli di ingresso allo stadio. Ingente anche lo spiegamento delle forze dell'ordine, che sarà almeno del 30 per cento superiore rispetto al solito schierato per eventi di questo tipo: nell'area intorno allo stadio ci saranno cani antiesplosivo e artificieri. E già da giovedì sera sono partite le prime bonifiche nell'area attorno allo stadio, la sera seguente rimozioni delle auto. Rinforzato anche il numero degli agenti della polizia locale che si occuperanno della viabilità e delle chiusure delle strade. Nella sala del Gos -gruppo operativo sicurezza - che di solito usa sorvegliare le partite di calcio - sarà allestita la control room da cui organizzatori, guardia di finanza, carabinieri, polizia, vigili del fuoco, 118 e protezione civile controlleranno i monitor delle telecamere di sorveglianza posizionate all'interno della struttura.

TRASPORTI
Sabato e domenica sera tram 2 con orario prolungato per gli spettatori dei concerti degli U2 allo stadio Olimpico. Lo comunica in una nota l'Agenzia per la Mobilità di Roma, spiegando che i convogli saranno sui binari tra piazza Mancini e piazzale Flaminio fino all'1.30 del mattino.

TRENT'ANNI DOPO
Era la sera del 27 maggio 1987 quando Roma Nord venne investita da una scarica di vibrazioni sonore e onde d'urto causate dal concerto di Bono & Co che suonavano allo stadio Flaminio. A distanza di 30 anni l'esperienza sta per ripetersi e ha già il sapore della leggenda.

elena.panarella@ilmessaggero.it
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 12 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 15-07-2017 21:08

Toro Scatenato, il film di Scorsese con De Niro sulla vita di La Motta: la scena del pugno
Video

Toro Scatenato, il film di Scorsese con De Niro sulla vita di La Motta: la scena del pugno

  • Floris: a dimartedì la satira di Gene Gnocchi, ci occuperemo anche di sport

    Floris: a dimartedì la satira di Gene...

  • Gaffe a Miss Italia, Facchinetti confonde Garko con Raoul Bova

    Gaffe a Miss Italia, Facchinetti confonde...

  • L'ex velina Alessia Reato: «Tornerò in tv con un ruolo inedito. Intanto Mikaela goditi Striscia la notizia»

    L'ex velina Alessia Reato:...

  • Abel Ferrara, regista: «Roma non sarà mai come Londra, o Parigi»

    Abel Ferrara, regista: «Roma non...

  • Maltempo a Roma, allagati gli studi Rai della Prova del cuoco: la prima puntata ha rischiato di saltare

    Maltempo a Roma, allagati gli studi Rai...

  • Valeria Golino nei panni di una non vedente: «Così ho imparato a recitare senza usare gli occhi»

    Valeria Golino nei panni di una non vedente:...

  • Torna Tale e quale show, Carlo Conti: «Sanremo? Meglio fermarsi un attimo»

    Torna Tale e quale show, Carlo Conti:...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-07-15 00:58:54
ecco perchè oggi ho aspettato il 451 per più di un'ora! avevo timbrato il biglietto alle ore 11:26 alla metro di colli albani e alle ore 12 stavo al capolinea di subaugusta...ho aspettato il 451 per più di un'ora! ovviamente il mio biglietto era scaduto proprio quando era partito il 451....e col cavolo che ne ho timbrato uno nuovo! chi me li rimborsa i 60 minuti di ritardo?? poi qualcuno si lamenta di chi non paga il biglietto. sapete che c'è...cominciate a migliorare questo cavolo di servizio pubblico e a non mangiarvi i soldi...così poi comincerò, FORSE, a rigare dritto. FORSE. carissimi saluti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA