ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Verdone sul set: «Sono costretto a girare all'alba, il Pantheon è un suk»

Carlo Verdone

«Per la Roma di oggi sono molto triste, è stata una grande città e ci vorrà tanto tempo perché si risollevi. Per girare un film, come sto facendo io al Pantheon, dobbiamo operare in orari improbabili, a negozi chiusi, altrimenti è un suk indecente». Così oggi Carlo Verdone sul set di Benedetta follia, commedia prodotta dalla Filmauro di De Laurentiis, diretta e interpretata da Verdone e scritta, per la prima volta, dal regista insieme a Nicola Guaglianone e Menotti. «Se andiamo avanti così nessuna girerà più a Roma. Il suolo pubblico costa tantissimo e i negozianti poi non ci vogliono. Per non parlare poi dell'iter burocratico che è spaventoso», sottolinea.

Per il regista e attore romano, «occorrono persone capaci che facciano davvero il bene comune. Non si devono poi sbagliare i collaboratori - aggiunge Verdone sul set del film, in sala a gennaio 2018 -. Certo quelli di Roma sono problemi atavici, ma, per fare solo un esempio, qualche giorno fa ho visto due pozze d'acqua a cielo aperto e mi sono chiesto perché non c'è qualcuno che corre subito a ripararle». «Quando torno in Italia da qualche città estera - confessa infine Verdone - mi prende la tristezza. In Romania, ad esempio, ho buttato una cicca per terra e la polizia mi è saltata subito addosso. Per poter girare a Roma delle prospettive decenti bisogna farle solo in certi orari. Come ha fatto d'altronde Sorrentino a girare La grande bellezza? Semplice, ha girato senza auto in giro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 2 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 04-08-2017 08:15

X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»
Video

X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

  • Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini

    Lacrime ed emozione alla camera ardente di...

  • Lando Fiorini, il figlio Francesco: «Un grande romanista, ma amato anche dai laziali»

    Lando Fiorini, il figlio Francesco:...

  • "Bevi qualcosa Pedro", il libro di Tullio Solenghi/ La videointervista

    "Bevi qualcosa Pedro", il libro di...

  • Jovanotti presenta «Oh, vita!», il suo ultimo cd e il libro «Sbam»

    Jovanotti presenta «Oh, vita!»,...

  • Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico: «Che emozione, ci festeggiai lo scudetto della Roma»

    Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico:...

  • Max Giusti da sempre più “Cattivissimo me” in home video a “Va tutto bene” al teatro Olimpico

    Max Giusti da sempre più...

  • Gianni Morandi "a cento all'ora": canta l'amore con le canzoni d'autore scritte per lui

    Gianni Morandi "a cento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 81 commenti presenti
2017-08-02 16:20:07
caro verdone, tutta roma è un suo. tra abusivi, ambulanti, bancarelle e cartelloni pubblicitari immagino che girare sia un bel problema. ma non solo girare un film, anche girare a piedi. un incubo cui l'amministrazione attuale, come le precedenti, sembra abituata...
2017-08-02 16:29:40
Venditti dovrebbe dovrebbe riscrivere la sua "Roma capoccia".
2017-08-02 16:46:03
Purtroppo, La bella Roma, quando ancora si poteva vivere discretamente, e' finita con il secolo passato......
2017-08-02 16:46:27
I romani pure al cesso si portano l'auto.....altro che marciapiedi e doppie file....
2017-08-02 16:46:49
Anche Verdone fomenta un gomblotto !! In lista di proscrizione subito! Come osa offendere l' operato gli unti del signore a 5 stelle?

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA