ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, "Mamma Mia!" arriva al Sistina: musical evento alla conquista del Natale

Roma, "Mamma Mia!" arriva al Sistina: il musical evento alla conquista del Natale

Metti le musiche irresistibili degli Abba, una storia d'amore con happy end, un intreccio di equivoci e bisticci sentimentali che sanno divertire e intenerire come pochi, lo sfondo idilliaco di un'isola della Grecia, e un cast all star che fa la differenza e la forza attrattiva. Senza dimenticare l'allure del successo cinematografico di Meryl Streep. Insomma, gli ingredienti ci sono tutti per la super ricetta del musical evento dell'anno, "Mamma Mia!" che nella versione targata Massimo Romeo Piparo sbarca al Sistina dal 6 dicembre per volare verso le feste di Natale rimanendo in scena fino al 7 gennaio. Aspettative altissime per questa nuova produzione che ha fatto tanto parlare di sè negli ultimi mesi dopo una tournée di sold out. E ora l'arrivo sul palcoscenico del tempio storico dei musical capitolino per la prova del nove.

 

Il cast. Tanto si deve al cast che tiene in piedi tutta la macchina scenica (proprio come accadeva nella versione Hollywoodiana). Nel ruolo dei protagonisti tre attori amatissimi dal grande pubblico già "rodati" in chiave musicale. Sono Luca Ward, Paolo Conticini e Sergio Muniz, nei panni degli aspiranti papà di Sophie e innamorati di Donna, che nel film vennero interpretati da Stellan Skarsgard, Pierce Brosnan e Colin Firth. Nel ruolo di Donna (indimenticabile Streep al cinema) la carismatica Sabrina Marciano e in quello di Sofia (Sophie) la giovane promessa Eleonora Facchini. Accanto a loro anche Elisabetta Tulli e Laura Di Mauro nei ruoli delle scatenate amiche del cuore di Donna, rispettivamente Rosie e Tanya. A queste si aggiunge Jacopo Sarno alias Sky, insieme ad un cast di oltre 30 artisti. Puntuale come in tutti gli spettacoli di Piparo, l’Orchestra dal vivo diretta dal Maestro Emanuele Friello. 

Che "Mamma Mia!" sarà? Tra i punti di forza dello spettacolo, una messa in scena evocativa: grandissime le sorprese, a cominciare dall’ambientazione con un pontile sospeso su vera acqua di mare, con una barca ormeggiata e un vero bagnasciuga. A rendere tutto più reale, le atmosfere tipiche di una incantevole isoletta del Mediterraneo, gli 11mila litri di acqua in scena, le pedane girevoli, una locanda dai caratteristici colori nelle sfumature del bianco e del blu e le cascate di bouganvillea. Senza dimenticare poi le coreografie di Roberto Croce, le scene di Teresa Caruso, i costumi di Cecilia Betona, il suono di Alfonso Barbiero e Stefano Gorini, le luci di Daniele Ceprani, la produzione esecutiva di Francesca Piparo per PeepArrow Entertainment. 

Le soprese. Un pò come i film della Marvel, che dopo i titoli di coda regalano sempre a sorpresa un'ultima scena cult, anche in questo caso, dopo il sipario chiuso, esploderà una speciale 'appendice' tutta da ballare: al termine dello spettacolo infatti il pubblico potrà scatenarsi sulle note in versione disco della celebre colonna sonora.

Inglese e italiano. Nel tessuto musicale di questa imperdibile commedia romantica torneranno a risuonare i successi senza tempo degli Abba come Mamma Mia!, Dancing Queen, The winner takes it all e Super Trouper: 24 brani che, proprio per volere degli autori originali, sono stati tradotti in italiano e, come i dialoghi, curati direttamente dal regista (Piparo ha già adattato in italiano altri successi come Billy Elliot, Evita, Tutti Insieme Appassionatamente, Sette Spose per Sette Fratelli, My Fair Lady, The Full Monty, Hairspray, La Cage aux Folles-Il Vizietto, Cenerentola).

Spettacolo iperfemminista. «Uno spettacolo super femminista in cui le donne sono le vincitrici assolute. Un favola in cui a vincere è l’Amore con la maiuscola, quello di una figlia per il proprio Padre, e l’ineguagliabile amore di Mamma». Così lo definisce Massimo Romeo Piparo che con "Mamma Mia!" festeggerà i 1000 sipari alzati al Sistina da quando 5 anni rilevò e rilanciò la prestigiosa Venue capitolina. «Doppia quindi la mia emozione nel vedere approdare (è il caso di dirlo pensando al mare) Mamma Mia! al Sistina per queste Festività all’insegna del buonumore, del sogno e del romanticismo. Mamma Mia! è uno di quei musical che si sognano un po' tutta la vita, soprattutto per chi come me è cresciuto sulle note degli Abba», dice Massimo Romeo Piparo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 29 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 06-12-2017 00:30

Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini
Video

Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini

  • Lando Fiorini, il figlio Francesco: «Un grande romanista, ma amato anche dai laziali»

    Lando Fiorini, il figlio Francesco:...

  • "Bevi qualcosa Pedro", il libro di Tullio Solenghi/ La videointervista

    "Bevi qualcosa Pedro", il libro di...

  • Jovanotti presenta «Oh, vita!», il suo ultimo cd e il libro «Sbam»

    Jovanotti presenta «Oh, vita!»,...

  • Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico: «Che emozione, ci festeggiai lo scudetto della Roma»

    Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico:...

  • Max Giusti da sempre più “Cattivissimo me” in home video a “Va tutto bene” al teatro Olimpico

    Max Giusti da sempre più...

  • Gianni Morandi "a cento all'ora": canta l'amore con le canzoni d'autore scritte per lui

    Gianni Morandi "a cento...

  • Morgan: «Fabrizio De André un manuale d’istruzione contro l’ipocrisia»

    Morgan: «Fabrizio De André un...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA