ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Serena Autieri è Lady Diana al Sistina dal 14 febbraio

Serena Autieri in Diana&Lady D - foto Gianmarco Chieregato

Diana sta per lasciare l'appartamento all'Hotel Ritz di Parigi e raggiungere Dodi in macchina; un ultimo colpo di cipria allo specchio ed ecco l'immagine riflessa, l’altra parte di sé: Lady D. È questa la prima scena di “Diana&Lady D”, concept musical in scena dal 14 al 19 febbraio al Teatro Sistina, primo spettacolo teatrale al mondo incentrato sulla vita della principessa triste, in anteprima nazionale a Roma.

Per la protagonista è stato un viaggio introspettivo sia nella vita di Lady Diana, che dentro di sé. «Per costruire il personaggio - racconta la Autieri - ho seguito un percorso al contrario. All’inizio giocavo con Lady D, con la parte pubblica del personaggio, quella cinica e di facciata. Poi, con l’aiuto di una psicologa, sono scesa nella fragilità di Diana e ora conosco meglio anche me stessa, le mie forze e i miei dolori.
 



È un ruolo emozionate e adesso mi diverto di più a interpretare Diana, la parte intima». Le musiche alternano canzoni inedite ad altre famose come “Bohemian Rhapsody” dei Queen, “Sounds of Silence” di Simon and Garfunkel, “Promise Me” di Beverley Craven e ovviamente “Candle in the Wind” che Elton John dedicò a Lady Diana dopo la morte. 
 
 


«Ho avuto l’idea - precisa l’autore e regista Vincenzo Incenzo - di un monologo verbale e fisico che potesse, scardinare l’esteriorità per portare alla luce i lati più nascosti o taciuti di un personaggio ancora tutto da scoprire, e, con quel personaggio, il percorso duplice e misterioso che ognuno di noi attraversa oscillando tra ciò che si è e ciò che si vorrebbe essere». Per ricordare la vita della principessa triste, la produzione del musical Engage ha avvitato una fitta corrispondenza con la casa reale inglese: «È nostra intenzione, il 31 agosto, giorno dell’anniversario della sua morte, presentare questo spettacolo ai figli. Siamo tutti convinti che la sincerità del nostro lavoro possa arrivare là dove spesso i protocolli si fermano».


Diana&Lady D
Da martedì 14 a domenica 19
Teatro Sistina
Via Sistina 129 
www.ilsistina.it


 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 9 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 18-02-2017 09:36

X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»
Video

X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

  • Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini

    Lacrime ed emozione alla camera ardente di...

  • Lando Fiorini, il figlio Francesco: «Un grande romanista, ma amato anche dai laziali»

    Lando Fiorini, il figlio Francesco:...

  • "Bevi qualcosa Pedro", il libro di Tullio Solenghi/ La videointervista

    "Bevi qualcosa Pedro", il libro di...

  • Jovanotti presenta «Oh, vita!», il suo ultimo cd e il libro «Sbam»

    Jovanotti presenta «Oh, vita!»,...

  • Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico: «Che emozione, ci festeggiai lo scudetto della Roma»

    Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico:...

  • Max Giusti da sempre più “Cattivissimo me” in home video a “Va tutto bene” al teatro Olimpico

    Max Giusti da sempre più...

  • Gianni Morandi "a cento all'ora": canta l'amore con le canzoni d'autore scritte per lui

    Gianni Morandi "a cento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA