ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

I politici in tv annoiano e gli ascolti continuano a calare

Il Confronto di SkyTg24

Nonostante i politici preferiscano la tv ai comizi, sul telespettatore italiano l'appeal nei loro confronti è ai minimi storici. Non a caso tutti i talk di prima serata sono in calo di ascolti, vuoi perché sono troppi, vuoi perché ci sono sempre i medesimi ospiti che dicono le stesse cose. Mentre va fortissimo il Costanzo Show, che continua a tenere i politici ai margini. Sta di fatto che perfino l’atteso Confronto di SkyTg24 con i tre candidati alla segreteria del Pd è stato visto soltanto da una manciata di spettatori, 404 mila per l’1,5% di share su Tv8 ai quali vanno aggiunti quelli  dei canali di SkyTg24 del satellite e del digitale, altri 362 mila, per una media finale del 2,8%.

Il dato di Tv8 è lo stesso di Piccoli Giganti, il talent che vede esibirsi i bambini dai 4 agli 11 anni, andato in onda su Real Time (1,5% con 405.000 spettatori che diventano 600.000 considerando il simulcast su K2 e Frisbee e Real Time+1). Mentre il dato complessivo del Confronto è inferiore a Ender’s Games (3% con 800.000 spettatori) trasmesso su Rai4.

La sfida elettorale, dunque, non ha appassionato il pubblico a casa, nonostante il grande sforzo compiuto dal tiggì diretto da Sarah Varetto e dalla sua redazione. Con i tre candidati alla segreteria del Pd, Michele Emiliano, Andrea Orlando e Matteo Renzi, intervistati con ferree regole di stampo anglosassone. Risposte scandite da un countdown di un minuto e 30 secondi al massimo, tre possibilità di replica da 30 secondi ciascuna. E poi il fact checking alla fine. Tutto tranne che il pollaio che tanto piace ai politici (e poco agli spettatori).

Tra l'altro il dato di ieri è più alto (quasi il doppio) dell’ultimo Confronto Raggi-Giachetti in Campidoglio del giugno dello scorso anno, che aveva ottenuto 460.860 spettatori medi, con l’1,83% di share. Mentre il precedente Confronto per le primarie Pd del 2013 (quello Civati, Cuperlo, Renzi) registrò circa 758.000 di spettatori medi con una share del 2,7% (andò in onda su SkyTg24 e Cielo).

In seconda serata per la politica le cose vanno leggermente meglio. Forse perché concilia il sonno. Porta a Porta riesce a portare a casa numeri decenti, tutto il contrario di quando Vespa va in prima serata. Comunque ieri sera al 12% del programma di Raiuno va aggiunto uno scarso 6% di Matrix che ha ospitato il grillino Di Maio. Più o meno il pubblico che ha visto Sbandati su Raidue.

Qualche puntata fa a Matrix è andato molto meglio con Renzi, forse l'unico politico che riesce ancora a catalizzare un po' di pubblico, seppure non in tutte le occasioni che va in tv (e non sono poche).

Comunque a onor di cronaca va detto che a dominare la prima serata di ieri è stata la fiction di Raiuno Di padre in figlia, con oltre 6 milioni e mezzo di media, pari al 26,5% di share. Almeno si raccontano storie che non annoiano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 27 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:57

Storie Maledette, Franca Leosini e l'annuncio che sconforta i fan: «Vi stringo in un forte abbraccio»
Video

Storie Maledette, Franca Leosini e l'annuncio che sconforta i fan: «Vi stringo in un forte abbraccio»

  • Addio Roger Moore: la sigla di “Attenti a quei due”

    Addio Roger Moore: la sigla di...

  • Amici, Emma contro Mike Bird: il cantante salta la lezione e lei va su tutte le furie

    Amici, Emma contro Mike Bird: il cantante...

  • Rissa tra Paola Caruso e Raquel: insulti sull’Isola dei Famosi spagnola

    Rissa tra Paola Caruso e Raquel: insulti...

  • Barbara D’Urso compie 60 anni, lacrime in diretta tv e festa privata con amici e "nemici"

    Barbara D’Urso compie 60 anni, lacrime...

  • Proposta di matrimonio tra Fedez e Ferragni, ma spunta di nuovo l’ex Giulia Valentina

    Proposta di matrimonio tra Fedez e Ferragni,...

  • Lillo & Greg all'Olimpico con "Best of": «Il meglio di noi? La nostra amicizia»

    Lillo & Greg all'Olimpico con...

  • Maurizio Costanzo si arrabbia in diretta con Belen: «Entra e falla finita»

    Maurizio Costanzo si arrabbia in diretta con...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-04-28 10:31:54
Sono perfettamente d'accordo: annoiano( anzi a mr danno il voltastomaco, non so perchè) e da tempo non li guardo più.
2017-04-28 11:53:19
imperterriti seguitano a romperci i gabbasisi (speriamo non censurino)
2017-04-28 13:25:59
Il problema è che le comiche che questi attorucoli da "tre palle un soldo" inscenano andavano bene al tempo di Stanlio ed Ollio; oggi la gente preferisce sentir parlare di cose serie!
2017-04-28 14:33:36
Bè dopo anni e anni di chiacchiere e zero fatti doveva pure arrivare il momento che nessuno ha più voglia di ascoltare le chiacchiere dei politici. Tra l'altro sempre le stesse trite e ritrite che non hanno mai risolto alcun problema.
2017-04-29 07:58:50
Parlano, parlano, parlano di nulla, nulla o di niente. C'è da incretinire ad ascoltare certe cose.

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA