ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Giorgio Lupano e "Figli di un Dio minore": quando l'amore è senza parole

(Foto di Cecilia Fabiano/Ag.Toiati)

Un'unione tra due mondi che parlano lingue diverse ma sul palcoscenico riescono ad incontrarsi. E' in scena al Teatro Greco fino al 19 gennaio «Figli di un Dio minore», primo adattamento italiano diretto da Marco Mattolini della pièce di Mark Medoff sbarcata sul grande schermo nel 1986. Giorgio Lupano interpreta James Leeds, giovane logopedista che si innamora di Sarah, sorda dalla nascita come la sua coprotagonista, l'attrice Rita Mazza. Per lo spettacolo Lupano ha dovuto imparare la lingua dei segni. «Un...


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 17 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 22-02-2017 15:31

Gianni Morandi "a cento all'ora": canta l'amore con le canzoni d'autore scritte per lui
Video

Gianni Morandi "a cento all'ora": canta l'amore con le canzoni d'autore scritte per lui

  • Malika Ayane al MessaggeroTv: «Meglio essere strega che ipocrita»

    Malika Ayane al MessaggeroTv: «Meglio...

  • Malika Ayane ospite al MessaggeroTv: il backstage

    Malika Ayane ospite al MessaggeroTv: il...

  • Federica Panicucci al posto di Barbara D'Urso al Capodanno di Canale 5: ecco il vero motivo della decisione

    Federica Panicucci al posto di Barbara...

  • Dove sono Benedetta Parodi e Claudio Lippi? Rivoluzione a Domenica in: ecco cosa è successo

    Dove sono Benedetta Parodi e Claudio Lippi?...

  • Noel Gallagher: «Il mio cosmic rock in “Who built the moon»

    Noel Gallagher: «Il mio cosmic rock in...

  • Johnny Depp nel nuovo video di Marilyn Manson: orge e lingerie fetish

    Johnny Depp nel nuovo video di Marilyn...

  • Facchinetti e Fogli di nuovo "Insieme". «Vi aspettiamo al Palalottomatica»

    Facchinetti e Fogli di nuovo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA