ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Giorgio Lupano e "Figli di un Dio minore": quando l'amore è senza parole

(Foto di Cecilia Fabiano/Ag.Toiati)

Un'unione tra due mondi che parlano lingue diverse ma sul palcoscenico riescono ad incontrarsi. E' in scena al Teatro Greco fino al 19 gennaio «Figli di un Dio minore», primo adattamento italiano diretto da Marco Mattolini della pièce di Mark Medoff sbarcata sul grande schermo nel 1986. Giorgio Lupano interpreta James Leeds, giovane logopedista che si innamora di Sarah, sorda dalla nascita come la sua coprotagonista, l'attrice Rita Mazza. Per lo spettacolo Lupano ha dovuto imparare la lingua dei segni. «Un...


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 17 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 22-02-2017 15:31

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»
Video

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»

  • "L'ora più buia", il film su Churchill arriva nelle sale: la clip esclusiva

    "L'ora più buia", il...

  • Arisa e il vero motivo della sua trasformazione: «Non seguirmi più se non ti piace»

    Arisa e il vero motivo della sua...

  • Golden Globe, l'ovazione delle star per Ophrah Winfrey

    Golden Globe, l'ovazione delle star per...

  • Box Office, Jumanji domina il box office ma la sorpresa è Paola Cortellesi - di Gloria Satta

    Box Office, Jumanji domina il box office ma...

  • Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto speciale per ricordarlo

    Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto...

  • X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

    X Factor 11, Licitra emozionato:...

  • Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

    Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA