ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, al Teatro Olimpico si ride con il Festival nazionale del Cabaret

Foto Ansa

Due ore divertenti e risate assicurate, senza sentirsi dire "Ma che ti ridi?". Sono quelle che trascorrerà chi deciderà di partecipare, lunedì 12 giugno a Roma al Festival Nazionale del Cabaret, dal titolo “Makketiridi”, si tiene al Teatro Olimpico. Ospiti della serata saranno: Max Giusti, Dario Cassini, Dado, Sergio Viglianese, e Annalisa Aglioti. Si riderà, ma si sceglieranno anche i quindici giovani comici che dopo aver superato le finali si sfideranno a colpi di battute, umorismo, sketch, e cabaret.

«Finalmente è tornato il Festival Nazionale del Cabaret a Roma, - afferma Marco Terenzi, autore di molti programmi tv legati alla comicità e insieme ad Alessandro Mago Mancini, fondatore del Makkekomico, organizzatore della serata – spero possa diventare un punto di riferimento della comicità italiana, scoprendo e valorizzando giovani talenti che dimostrano non solo capacità di coinvolgere e divertire il pubblico, ma anche attitudine alla disciplina e allo studio che sono alla base di una comicità pulita e originale».

I premi del festival sono infatti  mirati allo studio e alla formazione artistica dei comici che vinceranno. Oltre ad una serie di serate nei locali, si aggiudicheranno anche un corso tenuto da Alessandro Mago Mancini.

A decidere chi sarà quello più divertente, insieme ad una giuria fromata da giornalisti ed esperti, comici professionisti, autori televisivi e radiofonici determinante sarà il coinvolgimento del pubblico attraverso un’app.
Ma quali doti deve avere un giovane comico? “La comicità è innata, -afferma Marco Terenzi- ma  più va allenata e più migliora; bisogna essere moderni, parlare molto di attualità, ma sopratutto non ripercorrere il passato perchè le persone si stancano di sentire ripetere un certo tipo di battute”.

La serata condotta da Alessandro Mago Mancini, ideatore e fondatore del Makkekomiko, il laboratorio di scrittura per soli professionisti avrà  la supervisione autorale di Marco Terenzi, autore di molti programmi di legati alla comicità, tra cui “Facciamo che lo ero” di Virginia Raffaele.

Il festival è patrocinato dalla Regione Lazio, e cerca di individuare i nuovi comici: creativi, originali e rigorosi.
Per maggiori informazioni. Makketiridi, Festival Nazionale del Cabaret Lunedì 12 giugno ore 21,00 Teatro Olimpico Costo del biglietto: Posto unico 10,00 euro, Prenotazioni e vendite online: www.teatroolimpico.it
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 8 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 11-06-2017 21:26

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»
Video

Maneskin, Ilenia Pastorelli "corteggia" Damiano: «Che je posso da' un bacetto?»

  • "L'ora più buia", il film su Churchill arriva nelle sale: la clip esclusiva

    "L'ora più buia", il...

  • Arisa e il vero motivo della sua trasformazione: «Non seguirmi più se non ti piace»

    Arisa e il vero motivo della sua...

  • Golden Globe, l'ovazione delle star per Ophrah Winfrey

    Golden Globe, l'ovazione delle star per...

  • Box Office, Jumanji domina il box office ma la sorpresa è Paola Cortellesi - di Gloria Satta

    Box Office, Jumanji domina il box office ma...

  • Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto speciale per ricordarlo

    Tre anni senza Pino Daniele: un cofanetto...

  • X Factor 11, Licitra emozionato: «Dedico la mia vittoria a Zampaglione e a mio nonno»

    X Factor 11, Licitra emozionato:...

  • Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

    Ferzan Ozpetek e la visita al Messaggero

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA