ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Aggressione Striscia La Notizia, Brumotti: « «Ho superato la linea che non dovevo oltrepassare, ma sono orgoglioso»

Brumotti: «Orgoglioso di aver superato linea che non dovevo valicare»

«Ho passato la linea, quella linea che mi avevano raccomandato di non passare». Così Vittorio Brumotti, inviato di 'Striscia la notizia', ieri a Campobasso per partecipare ad un evento in un centro commerciale, commenta i pericoli e i rischi che corre insieme alla sua troupe nelle varie inchieste del Tg satirico di Canale 5.

Nessun riferimento all'episodio di sabato a Roma, quando nel corso di un servizio sul fenomeno dello spaccio di droga, sono stati esplosi due colpi di pistola, un cameraman è stato ferito dal lancio di un mattone e lui minacciato di morte, ma una certezza: «Sono orgoglioso di averlo fatto, oggi tanta gente è venuta a farmi segnalazioni e non il solito selfie. A 'Striscia la notizià - prosegue - ascoltiamo la gente che ha bisogno di noi e delle forze dell'ordine, ha bisogno di cacciare l'eccesso e l'omertà». Poi si sofferma sul concetto di legalità e rivolge un appello ai giovani. «Mafia, 'Ndrangheta e Camorra le distruggi con una tecnica semplicissima - spiega - abbattendo l'ignoranza. Tanta gente ha paura - sottolinea - ma oggi ci sono i social che possono aiutare a evidenziare situazioni di illegalità. Basta una segnalazione, un video, per sputtanare quella organizzazione e forse di lì arrivano le forze dell'ordine. Ahimé - commenta - è così. Al momento giro con un megafono e strillo, però devo dire che è accaduto qualcosa, sta accadendo qualcosa». Tra megafono e bicicletta? Brumotti non ha dubbi. «Al 100% la bici, il megafono è solo perché mi sono rotto le p... di andare in giro per le città e mentre mi alleno vedo situazioni che non posso far finta di non vedere».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 4 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 05-12-2017 08:29

Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini
Video

Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini

  • Lando Fiorini, il figlio Francesco: «Un grande romanista, ma amato anche dai laziali»

    Lando Fiorini, il figlio Francesco:...

  • "Bevi qualcosa Pedro", il libro di Tullio Solenghi/ La videointervista

    "Bevi qualcosa Pedro", il libro di...

  • Jovanotti presenta «Oh, vita!», il suo ultimo cd e il libro «Sbam»

    Jovanotti presenta «Oh, vita!»,...

  • Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico: «Che emozione, ci festeggiai lo scudetto della Roma»

    Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico:...

  • Max Giusti da sempre più “Cattivissimo me” in home video a “Va tutto bene” al teatro Olimpico

    Max Giusti da sempre più...

  • Gianni Morandi "a cento all'ora": canta l'amore con le canzoni d'autore scritte per lui

    Gianni Morandi "a cento...

  • Morgan: «Fabrizio De André un manuale d’istruzione contro l’ipocrisia»

    Morgan: «Fabrizio De André un...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-12-04 14:14:07
Massima stima per Brumotti
2017-12-05 08:19:09
anche noi siamo orgogliosi della linea che non dovevi superare

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA