Firenze, a luglio Benigni torna a Santa Croce: 12 serate con Dante
TELEVISIONE
FIRENZE - Roberto Benigni torna in piazza Santa Croce a Firenze, dal 20 luglio al 6 agosto, con il suo spettacolo teatrale e poetico "Tutto Dante". Saranno 12 serate, in esclusiva a Firenze, con nuove letture dall'XI al XXII canto dell'Inferno della Divina Commedia. L'evento stato presentato in Palazzo Vecchio dal sindaco Matteo Renzi e dal manager di Benigni, Lucio Presta.

Cittadinanza onoraria. Renzi, inoltre, ha annunciato che prima del 20 luglio sar consegnata a Benigni la cittadinanza onoraria di Firenze, che gli era gi stata attribuita dopo la vittoria dell'Oscar con La vita bella, ma che l'attore e regista toscano non aveva mai ufficialmente ritirato. Benigni si era esibito nel 2006 in Santa Croce: 13 "letture dantesche" con oltre 70 mila spettatori. Inserite nell'Estate Fiorentina, le nuove serate saranno registrate anche con l'utilizzo, per la prima volta in uno spettacolo culturale, della "spidercam" (collegata a gru alte oltre 30 metri), solitamente utilizzata in gare di calcio. Durante la prossima primavera gli spettacoli andranno in onda in tv.

I biglietti saranno in vendita da luned e, per volont di Benigni e Renzi, avranno gli stessi prezzi di sei anni fa: 15, 20 e 25 euro per tre diversi settori della piazza che ogni sera potr contenere 6 mila spettatori. Presta ha ribadito che l'obiettivo quello di portare in scena, nel corso dei prossimi anni, tutti i canti dell'Inferno, del Purgatorio e del Paradiso: si pensa ad appuntamenti biennali (intervallati dalla messa in onda in tv) e dovrebbero essere tutti in piazza Santa Croce. Benigni torna a illuminare le notti fiorentine - ha detto Renzi -. un evento che nobilita piazza Santa Croce e le consentono di svolgere il suo ruolo: la piazza non un museo o una "cartolina", ma un luogo dove stare insieme.