ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Droga all'Isola dei Famosi, lunedì in diretta la sentenza della produzione: Monte rischia l'espulsione?

Lunedì in diretta la sentenza della produzione: Monte rischia l'espulsione?

Sigarette o spinelli? Cosa è stato fumato da uno o più concorrenti dell' Isola dei Famosi, nei giorni precedenti l'inizio del reality, nella casa che ospitava l'intero cast prima del trasferimento sull'isola? Chi vuole saperlo, e sapere le eventuali conseguenze di questo comportamento, se comprovato, dovrà aspettare fino a lunedì sera per conoscere la 'sentenzà della produzione. Dopo le affermazioni in diretta, la settimana scorsa, di Eva Henger («Dovrebbe essere squalificato perché ha portato la droga dentro la trasmissione! Non è vero che hai fumato marijuana per tre giorni dentro la casa?», aveva detto all'indirizzo del 'collegà Francesco Monte), Canale 5 aveva affermato in una nota che la «produzione dell' Isola sta esaminando il materiale video disponibile per verificare i fatti», aggiungendo che «qualora emergessero comportamenti contrari alla sensibilità del pubblico, Canale 5, come ha sempre fatto, prenderà gli opportuni provvedimenti».

Gli esiti di questa inchiesta, a quanto si apprende, saranno dunque resi noti lunedì, in diretta, durante la puntata del reality in onda su Canale 5 dalle 21,10. «Le immagini da vagliare sono tante e le verifiche sono ancora in corso», spiegano dalla rete. Nessuna indicazione per ora su quando, nella serata di lunedì, sarà affrontata la vicenda ma è probabile che la curiosità negli spettatori non sarà soddisfatta all'inizio del programma, visto che lo scioglimento del caso è un forte elemento di appeal per la trasmissione.

Posto che «Canale 5 e la conduttrice Alessia Marcuzzi sono assolutamente contrari all'uso di qualsiasi sostanza illecita, vale il principio secondo cui tutti i concorrenti del programma hanno gli stessi diritti e gli stessi doveri di ogni altro individuo», affermava la rete all'indomani dell'esplosione del caso ma il criterio per eventuali sanzioni non saranno tanto «diritti e doveri» quanto la «sensibilità del pubblico», affidata all'interpretazione della produzione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 3 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:51

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»
Video

Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»

  • Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende la sala di Achille

    Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende...

  • Max Giusti torna a teatro con uno show sui tempi moderni: «E intanto sogno Sanremo»

    Max Giusti torna a teatro con uno show sui...

  • Gerry Scotty e il finto "milionario" da Cattelan: lo scherzo a un telespettatore

    Gerry Scotty e il finto...

  • Festival Sanremo, lacrime di commozione per Hunziker dopo complimenti di Baglioni

    Festival Sanremo, lacrime di commozione per...

  • L'addio di Elio, da Sanremo al musical Spamalot: «Ma in pensione mai»

    L'addio di Elio, da Sanremo al musical...

  • Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per la prima del film "A casa tutto bene"

    Muccino, Impacciatore e Morelli a Ostia per...

  • Sanremo, dai The Kolors a Lorenzo Baglioni sul palco impazza il gesto del piccione: ecco perché

    Dai The Kolors a Shaggy sul palco impazza il...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-02-03 13:50:25
Aspetterò con ansia e impazienza!!!

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA