ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Sanremo2018, dopo Fiorello e Sting arrivano anche Renga, Nek e Max Pezzali

Sanremo, dopo Fiorello e Sting arrivano anche Renga, Nek e Max Pezzali

Giornata di conferme per il festival di Sanremo: ci saranno i Negramaro e Biagio Antonacci, la cui ufficializzazione arriva dopo quella di Laura Pausini. A loro si aggiunge anche Gianni Morandi che si è autoufficializzato, postando ieri una foto dal teatro Ariston abbracciato a Claudio Baglioni. All'Ariston ci saranno anche Nek, Max Pezzali e Francesco Renga. Il trio, che da poco ha iniziato il tour nei palazzetti d'Italia, ha ufficializzato la sua presenza al festival intervenendo, in collegamento da Sanremo, alla Vita in diretta. «Claudio ci ha invitato, siamo contentissimi», ha detto Renga. «Divideremo la paura sul palco». E Pezzali: «Ne ho sempre avuto timore, ma con l'amicizia e la condivisione è un'altra storia, è un'esperienza musicale e di vita».

Potrebbero esserci, rivela l'ANSA, anche Gino Paoli e Danilo Rea. Uno dei brani previsti in scaletta è "Il nostro concerto", in omaggio a Umberto Bindi, canzone cara sia a Baglioni che a Paoli che la hanno incisa e riproposta anche dal vivo. La celebrazione della grande canzone d'autore si conferma così uno dei fili conduttori del primo festival targato Claudio Baglioni.

Invitata, ma ancora non confermata, anche Giorgia, come spiega il vicedirettore di Rai1 Claudio Fasulo. «Il direttore artistico Claudio Baglioni ha invitato Giorgia: noi della Rai, addetti ai lavori, stiamo lavorando per portarla al festival», ha spiegato.

Quanto a Fiorello, che sarà ospite della prima serata del 6 febbraio, «continua la conversazione tra il direttore artistico e Rosario: interverrà alle 22.30 o farà, come ha detto, lo '"scaldapubblico"? Continuano a palleggiarsela, vedremo», ha detto Fasulo. Tra le «macchine che stanno carburando», Fasulo ha citato quella del «Dopofestival, che avrà un motore fortissimo con Edoardo Leo, Sabrina Impacciatore, Rolando Ravello, Paolo Genovese, Carolina Di Domenico, Rocco Tanica. Sono divertenti, bravi, da seguire assolutamente». 

Per gli ospiti internazionali sono stati già annunciati Sting e James Taylor, che, come ha anticipato Claudio Baglioni, renderanno omaggio alla canzone italiana. a performance di Sting prevede anche un brano con Shaggy per presentare l'album (di prossima uscita) scritto a quattro mani.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 1 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 05-02-2018 15:47

Anna Mazzamauro a "La Confessione" sul Nove: non è stato Brignano a strattonarmi bensì...
Video

Anna Mazzamauro a "La Confessione" sul Nove: non è stato Brignano a strattonarmi bensì...

  • Alessandro Preziosi nei panni di Van Gogh: «Il ruolo dell'artista? Migliorare la vita delle persone»

    Alessandro Preziosi nei panni di Van Gogh:...

  • Enrico Montesano: «Basta cinismo, serve più amore. Anche per Roma»

    Enrico Montesano: «Basta cinismo,...

  • Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende la sala di Achille

    Domus Aurea, oro, porpora e gemme: risplende...

  • Max Giusti torna a teatro con uno show sui tempi moderni: «E intanto sogno Sanremo»

    Max Giusti torna a teatro con uno show sui...

  • Gerry Scotty e il finto "milionario" da Cattelan: lo scherzo a un telespettatore

    Gerry Scotty e il finto...

  • Festival Sanremo, lacrime di commozione per Hunziker dopo complimenti di Baglioni

    Festival Sanremo, lacrime di commozione per...

  • L'addio di Elio, da Sanremo al musical Spamalot: «Ma in pensione mai»

    L'addio di Elio, da Sanremo al musical...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-02-02 12:39:04
Ma chi se ne frega di Fiorello, Sting, Renga, Neck e Max Pezzali!

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA