ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Tale e Quale show, Carlo Conti: «Dedicato a Gigi Sabani. Sanremo? Quest'anno meglio se non mi faccio vedere»

Carlo Conti con i concorrenti della settima edizione di Tale e quale show

Tale e Quale show arriva alla settima edizione. E Carlo Conti ha scelto personaggi tutti da guardare. Claudio Lippi e Platinette, ma anche un paio di vincitori di Sanremo come Annalisa Minetti e Marco Carta, una signora della musica come Donatella Rettore: sono queste le novità della settima edizione di Tale e quale show, che andrà in onda su RaiUno da venerdì 22 settembre. 

 



A fare gli onori di casa del varietà, programma amatissimo e capace di conquistare anche i più giovani, è stato come sempre Carlo Conti, che insieme alla giurata e veterana dello show Loretta Goggi ha confermato la presenza di Enrico Montesano e Christian De Sica in giuria, e di Gabriele Cirilli come ospite “fuori concorso” che quest'anno si sperimenterà nell'imitazione dei grandi classici dei cartoni animati. 

«Questa edizione voglio dedicarla ad un grande imitatore come Gigi Sabani, che forse non viene sempre ricordato come meriterebbe» ha detto Conti, che ha colto l'occasione per smentire le voci che lo vorrebbero in lizza per condurre il sabato sera di Sanremo. 

«Non ho ricevuto nessun invito, ma ormai sono abituato alle fake news che mi riguardano» ha spiegato il conduttore, che lo scorso anno aveva anche affrontato una piccola polemica relativa ai compensi per il suo ingaggio sanremese. «Sanremo è stata un'esperienza meravigliosa durata tre anni, con successi che non immaginavo. Quest'anno mi sono goduto mio figlio, e dico mio figlio perchè se dicessi che ho passato del tempo con Matteo (il nome di suo figlio, n.d.r.)  le fake news penserebbero a Renzi» ha ironizzato Conti, che non ha fatto mistero di una possibile evoluzione di “Tale e quale” in una versione “nip”, aperta a concorrenti comuni. 

Molto emozionata e legata invece ai concorrenti di questa edizione è apparsa la regina di Tale e Quale, Loretta Goggi.  «Mai come in questa edizione giudicare è difficile e bisognerebbe farlo il meno possibile» ha detto la Goggi, che quest'anno si ritroverà a valutare le performance del suo ex collega giurato Claudio Lippi, ma anche delle amiche Donatella Rettore ed Edy Angelillo. «Donatella Rettore mi ha scritto una canzone quando ancora non avevo avuto la fama di Maledetta primavera, con Edy abbiamo lavorato insieme, è un piacere ritrovarle qui, ma questo non significa che il giudizio sarà falzato» ha assicurato la Goggi.  

D'altra parte, la competizione si annuncia ardua e di alto livello, non solo per quei concorrenti con l'ugola d'oro come Federico Angelucci e come il tenore Piero Mazzocchetti, ma anche per i conduttori televisivi come Federico Bisciglia e Benedetta Mazza o le showgirl come Valeria Altobelli e Alessia Macari, che da giorno sono nelle capaci mani dei vocal coach Maria Grazia Fontana, Silvia Pozzoli e Dada Loi e della actor coach, la versatile Emanuela Aureli. 
Grande incognita saranno invece le scelte di Mauro Coruzzi/Platinette, che per la prima volta si sperimenterà in altri cambi di identità che non siano quelli cui ci ha da anni abituati. «Sono grata a Carlo Conti che mi ha voluta, perchè per me essere accettata è sempre stato un problema. Non non ho mai saputo davvero chi ero, ora potrò giocare con questa ambiguità per dodici settimane» ha detto stamattina Platinette, mentre un percorso altrettanto affascinante si annuncia quello di Annalisa Minetti, che dovrà ricreare le proprie imitazioni esclusivamente grazie alle suggestioni dei coach.  



 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 20 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 23-09-2017 17:24

Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini
Video

Lacrime ed emozione alla camera ardente di Lando Fiorini

  • Lando Fiorini, il figlio Francesco: «Un grande romanista, ma amato anche dai laziali»

    Lando Fiorini, il figlio Francesco:...

  • "Bevi qualcosa Pedro", il libro di Tullio Solenghi/ La videointervista

    "Bevi qualcosa Pedro", il libro di...

  • Jovanotti presenta «Oh, vita!», il suo ultimo cd e il libro «Sbam»

    Jovanotti presenta «Oh, vita!»,...

  • Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico: «Che emozione, ci festeggiai lo scudetto della Roma»

    Cesare Cremonini sbarca all'Olimpico:...

  • Max Giusti da sempre più “Cattivissimo me” in home video a “Va tutto bene” al teatro Olimpico

    Max Giusti da sempre più...

  • Gianni Morandi "a cento all'ora": canta l'amore con le canzoni d'autore scritte per lui

    Gianni Morandi "a cento...

  • Morgan: «Fabrizio De André un manuale d’istruzione contro l’ipocrisia»

    Morgan: «Fabrizio De André un...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA