ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

David Di Donatello nel segno delle donne, Claudia Gerini miglior attrice non protagonista

David nel segno delle donne, Claudia Gerini miglior attrice non protagonista

Come oggi al Quirinale, anche sul red carpet dei David di Donatello tanti i protagonisti e le protagoniste del cinema italiano, da Jasmine Trinca a Elio Germano, da Giovanna Mezzogiorno a Alessandro Borghi, con le spillette di Dissenso comune, il manifesto firmato dalle donne del cinema (a cui possono aderire anche gli uomini) contro le diseguaglianze e gli abusi subiti dalle donne. «È bello essere appoggiati e sostenuti da gran parte del mondo maschile di questo ambiente - spiega rispondendo ai giornalisti sul tappeto rosso Paola Cortellesi, candidata come migliore attrice protagonista per 'Come un gatto in tangenzialè, che ha anche aperto la serata con un monologo sul tema -. Quello che stiamo portando avanti con le richieste fatte anche al presidente della Repubblica che ci ha ascoltato con attenzione, e per questo lo ringraziamo, sono rivolte al mondo dell'insegnamento, del lavoro, a tutte le donne e tutte le categorie di lavoratrici. Noi ci facciamo portavoce perché abbiamo la possibilità di essere visibili e ascoltate e la usiamo».
 

 


Antonio Manetti, che insieme al fratello Marco domina nel numero di nomination, 15, con 'Ammore e malavità, spiega sorridendo: «Noi temiamo di avere un pregiudizio contrario, ci fidiamo poco degli uomini, e abbiamo una troupe composta quasi esclusivamente da donne. Ogni uomo che è entrato nel nostro gruppo ha dovuto faticare. La speranza è che questa spilla come questo momento storico porti un cambiamento culturale».

Claudia Gerini, vincitrice stasera del David di Donatello come miglior attrice non protagonista per 'Ammore e malavità, sul red carpet aveva vissuto un primo momento di grande emozione, abbracciando a lungo Diane Keaton, che riceve stasera il David speciale. «Diane Keaton rappresenta per me la forza, la femminilità, l'ironia, il cinema mondiale, è un'icona di stile, una donna, forte, molto intelligente e spiritosa - ha spiegato ai giornalisti -. Quando l'ho vista mi sono emozionata».

L'attrice italiana è già al lavoro su altri progetti: «Stiamo girando 'Non sono un assassinò di Andrea Zaccariello con Riccardo Scamarcio, Edoardo Pesce, Alessio Boni e poi riprendo la seconda stagione di Suburra».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 21 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:59

L'intervista di Fedez: il suo commento "inaspettato" su Rovazzi e J Ax: cosa ha dichiarato
Video

L'intervista di Fedez: il suo commento "inaspettato" su Rovazzi e J Ax: cosa ha dichiarato

  • Domenica in, frecciatina di Mara Venier per Simona Ventura? L'indizio sospetto

    Domenica in, frecciatina di Mara Venier per...

  • Venezia75, i pronostici del pubblico: "Scontata vittoria di Cuaron con Roma"

    Venezia75, i pronostici del pubblico:...

  • B come sabato, Andrea Delogu e Gabriele Corsi all'esordio

    B come sabato, Andrea Delogu e Gabriele...

  • Cast da paura a Rainbow MagicLand: in 1.800 per diventare zombie nei giorni di Halloween

    Cast da paura a Rainbow MagicLand: in 1.800...

  • Le Olimpiadi di miele: l'Ape Maia torna a ronzare sul grande schermo

    Le Olimpiadi di miele: l'Ape Maia torna...

  • Tale e quale, al via l'ottava edizione

    Tale e quale, al via l'ottava edizione

  • Romolo+Giuly, la nuova serie firmata Fox: l'eterna battaglia fra Roma Nord e Roma Sud

    Romolo+Giuly, la nuova serie firmata Fox:...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA