ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, crolla il tetto della chiesa: il giallo del restauro del 2014

Roma, crolla il tetto della chiesa: il giallo del restauro del 2014

Il prezioso tetto collassato della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami era stato restaurato nel 2014. Quattro anni fa la copertura di tegole e il soffitto ligneo dorato a cassettoni del Seicento erano già finiti sotto la lente d’ingrandimento dei restauratori. I lavori durarono una lunga estate calda. I lavori rientravano all’interno di un progetto di restauro monumentale della chiesa, con un passaggio di consegne tra due imprese, la Gherardi che aveva avviato i lavori tra aprile e maggio, e la Aspera subentrata il 5...


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 31 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:49

L'intervista di Fedez: il suo commento "inaspettato" su Rovazzi e J Ax: cosa ha dichiarato
Video

L'intervista di Fedez: il suo commento "inaspettato" su Rovazzi e J Ax: cosa ha dichiarato

  • Domenica in, frecciatina di Mara Venier per Simona Ventura? L'indizio sospetto

    Domenica in, frecciatina di Mara Venier per...

  • Venezia75, i pronostici del pubblico: "Scontata vittoria di Cuaron con Roma"

    Venezia75, i pronostici del pubblico:...

  • B come sabato, Andrea Delogu e Gabriele Corsi all'esordio

    B come sabato, Andrea Delogu e Gabriele...

  • Cast da paura a Rainbow MagicLand: in 1.800 per diventare zombie nei giorni di Halloween

    Cast da paura a Rainbow MagicLand: in 1.800...

  • Tale e quale, al via l'ottava edizione

    Tale e quale, al via l'ottava edizione

  • Romolo+Giuly, la nuova serie firmata Fox: l'eterna battaglia fra Roma Nord e Roma Sud

    Romolo+Giuly, la nuova serie firmata Fox:...

  • Caterina Balivo presenta il suo "Vieni da me"

    Caterina Balivo presenta il suo "Vieni...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-08-31 08:18:29
evviva la soprintendenza le bellearti e l'unesco
2018-08-31 11:01:43
Giallo? Ne vedremo di tutti i colori! L’Italia collassa sotto il peso degli slogan insulsi degli ultimi decenni: flessibilità, spoils system, privatizzazioni, efficienza, laurea breve, alternanza scuola-lavoro, meritocrazia, lavoro fluido e chi più ne ha ne metta. Insomma hanno distrutto la scuola, il lavoro, la sanità, non ci sono più professionisti e nessuno fa più nulla se non giocare con Twitter e Facebook.
2018-08-31 09:05:39
Sulle opere antiche è meglio che mettano mani solo persone davvero esperte, che sappiano davvero tenere conto delle antiche tecniche di costruzione, molto sapienti. Non è la prima volta che un bene sottoposto ad un frettoloso e inadeguato restauro fa una bruttissima fine: farne l'elenco sarebbe interminabile. I materiali che venivano usati nelle strutture antiche erano materiali molto leggeri e tecniche sapientissime (vedi il Pantheon) con cui il cemento non ha nulla a che vedere perchè sovraccarica strutture leggerissime.
2018-08-31 08:17:58
la colpa del crollo e' della raggi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
2018-08-31 13:10:41
Nessun giallo, solo Responsabili dell'edificio INCAPACI; tutti i Tecnici (esclusi quelli che hanno Comprato Diploma o Laurea) sanno che le travi di legno vanno soggette a deterioramento per ATTACCO di Tarli oppure Funghi od Organismi che assieme al ristagno di acque piovane determinano il Marciume delle estremità dei travi di legno inseriti nei muri esterni. Quando si fa CORRETTAMENTE un Risanamento del Tetto, si deve accertare l'Impermeabilità alle piogge dello stesso, controllando anche l'assenza di Infiltrazioni, e, naturalmente, in occasione della rimozione delle tegole rovinate si DEVE ACCERTARE lo stato di CONSERVAZIONE dei travi delle Capriate. Questi NON crollano in poche settimane, ma in ANNI di Incuria. Assurdo RESTAURARE i soffitti se prima non si sono eseguiti i lavori descritti nelle righe precedenti. Chi ha MALE diretto i recenti restauri, senza controllare le parti PORTANTI è Responsabile per Omissione.

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA