ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Molestie, licenziato il direttore d'orchestra James Levine

Molestie, licenziato il direttore d'orchestra James Levine: «Abusi verso giovani artisti»

NEW YORK – Un’altra carriera eccellente tramonta nell’infamia. Dopo lo scandalo che ha visto la fine del più potente produttore cinematografico dei nostri giorni, Harvey Weinstein, anche il grande direttore d’orchestra James Levine viene travolto dallo scandalo di “credibili” accuse di abusi sessuali. Temporaneamente sospeso dalla sua posizione alla Metropolitan Opera lo scorso dicembre, ora Levine viene licenziato definitivamente.

L'Opera newyorchese ha comunicato che dopo tre mesi di indagini condotte da un avvocato indipendente sono state scoperte «prove credibili» che Levine sia colpevole di «molestie e comportamenti sessuali abusivi nei confronti di artisti vulnerabili all’inizio delle loro carriere».

Era stato il New York Times a portare a galla queste accuse mesi fa, e in seguito ad esse il Met aveva deciso di sospendere Levine, in attesa di chiarimenti. Il New York Times aveva raccolto testimonianze di molestie che risalivano addirittura agli anni 60, quando Levine insegnava nel Michigan.

James Levine è considerato uno dei maggiori direttori d’orchestra della nostra età. Aveva debuttato al Met nel 1971, e già nel 1975 veniva nominato direttore artistico del grande teatro.

Nel 2016, Levine aveva diretto per l’ultima volta in qualità di direttore artistico, ma era rimasto al Met come collaboratore ed era di nuovo comparso varie volte sul podio. L’ultima sua direzione risale allo scorso dicembre, con il Requiem di Verdi.

Negli ultimi anni, Levin era stato colpito da una forma severa di Parkinson e difatti doveva dirigere dal podio seduto su una sedia a rotelle.

LEGGI ANCHE: Molestie, salta l'acquisto dello studio Weinstein 

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 12 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 13-03-2018 18:01

Nino D'Angelo: «I neomelodici? Li ho inventati io»
Video

Nino D'Angelo: «I neomelodici? Li ho inventati io»

  • Alex Britti: «E ora sogno di suonare con Sting»

    Alex Britti: «E ora sogno di suonare...

  • Le dichiarazioni del Pirata Johnny Depp: «I love Rome»

    Le dichiarazioni del Pirata Johnny Depp:...

  • Bob Sinclar a Roma: "Io un'icona? Solo solo un dj..."

    Bob Sinclar a Roma: "Io un'icona?...

  • L'INCREDIBILE VIAGGIO DEL FACHIRO | Trailer Italiano - Ken Scott

    L'INCREDIBILE VIAGGIO DEL FACHIRO |...

  • Alda D’Eusanio contro la Rai: «Hanno fatto di me carne di porco»

    Alda D’Eusanio contro la Rai:...

  • Nessuno ferma i dinosauri, Dogman resiste nella top ten

    Nessuno ferma i dinosauri, Dogman resiste...

  • Simona Ventura: «Se fossi nata uomo sarei direttore generale della Rai»

    Simona Ventura: «Se fossi nata uomo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-03-14 08:05:16
Abusi ..? ma con quella faccetta mi immagino che al massimo potesse ruba' qualche merendina ..

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA