ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Deborah Xhako a The Voice alla conquista della finale del talent

Deborah Xhako

Ha puntato il dito verso “zio” J-Ax, giovedì sera, sbalordita e felice dopo aver visto man mano girarsi verso di lei le quattro poltrone dei big della canzone italiana – Al Bano, J-Ax, Cristina Scabbia e Francesco Renga - che compongono la ferrea giuria di “The Voice of Italy” 2018. Segno che aveva fatto centro. E così Deborah Xhako, giovane cantautrice di origine albanese ma cittadina di Nettuno, dove risiede con la famiglia, ha fatto il “grande salto” verso i “Knockout”, la fase del talent in cui i cantanti dovranno sfidarsi in duello su due canzoni diverse.

Venti anni, nata a Roma, infanzia e adolescenza fra la capitale d'Italia e Tirana, poi l'approdo a Nettuno con i genitori - presenti al talent e salutati da J-Ax - Deborah ha sempre avuto come grande passione la musica. Musica e canto, fino alla decisione di studiare e perfezionarsi. Così dal 2015 prende lezioni di canto moderno nella scuola “La voce amica” di Nettuno con la maestra Federica Bracchetti, la sua attuale insegnante che, in tre anni, l'ha instradata verso il successo. Prima a livello locale, come vincitrice dell' Anzio’s Got Talent 2015 e del concorso Nettuno Music Lab, poi seconda alla 30^ edizione del concorso Supermaremusica ed ancora applaudita protagonista a livello nazionale in “The Voice of Italy”.

Alle Blind Audition di giovedì Deborah si è presentata con il brano “River” di Bishop Briggs e durante la sua esibizione, sottolineata dagli applausi del pubblico, quasi in sintonia i 4 giudici si sono girati verso di lei. Gesto che in “The Voice” decreta l'apprezzamento dei coach che cercano, così, di invogliare il prescelto ad inserirsi nel proprio team. Tutti le hanno chiesto informazioni - Al Bano, che le aveva rivolto qualche parola in albanese, ha poi rivelato di aver ricevuto passaporto e cittadinanza onoraria dell'Albania - spiegando di essere stati colpiti dalla sua interpretazione potente e al tempo stesso ricca di pathos e originalità. Poi Deborah ha sorriso a J-Ax ed è cominciato un nuovo sogno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 14 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:23

Nino D'Angelo: «I neomelodici? Li ho inventati io»
Video

Nino D'Angelo: «I neomelodici? Li ho inventati io»

  • Alex Britti: «E ora sogno di suonare con Sting»

    Alex Britti: «E ora sogno di suonare...

  • «Tra me e Magalli solo scintille», la nuova showgirl de I Fatti Vostri si sbottona

    «Tra me e Magalli solo...

  • Il dramma di Michael Bublè: «La malattia di mio figlio, un viaggio all'inferno»

    Il dramma di Michael Bublè: «La...

  • Le dichiarazioni del Pirata Johnny Depp: «I love Rome»

    Le dichiarazioni del Pirata Johnny Depp:...

  • Laura Pausini, prima volta a Cuba davanti a 250.000 persone: «Voglio meritarmi tutto»

    Laura Pausini, prima volta a Cuba davanti a...

  • Bob Sinclar a Roma: "Io un'icona? Solo solo un dj..."

    Bob Sinclar a Roma: "Io un'icona?...

  • Lisa e il ricordo speciale di Fabrizio Frizzi: le sue parole e quel gesto unico

    Lisa e il ricordo speciale di Fabrizio...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA