ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Catalogna, lo sfratto dei ribelli dalla Generalitat: «Svuotate i cassetti»

Catalogna, lo sfratto dei ribelli dalla Generalitat: «Svuotate i cassetti»

BARCELLONA Josep Rull è uno dei “ministri” della Catalogna rimossi. Ieri mattina è andato come ogni giorno in ufficio, si è fatto fotografare dietro alla sua scrivania mentre usava il computer e ha rilanciato l’immagine su Twitter scrivendo: «Al lavoro esercitando le responsabilità che ci hanno dato i catalani». Poco dopo due Mossos d’Esquadra hanno bussato alla sua porta e, con garbo, più o meno gli hanno spiegato: ci dispiace, ma se resta qui commette il reato di...


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 31 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 00:04

Il rapper Jesto: «Ho una storia disonesta, come mio papà»
Video

Il rapper Jesto: «Ho una storia disonesta, come mio papà»

  • Prince il giorno prima di morire, la star in un video diffuso dalla polizia

    Prince il giorno prima di morire: la star in...

  • Cremonini per la prima volta negli stadi: «Il coraggio di essere liberi e felici»

    Cremonini per la prima volta negli stadi:...

  • Grande Fratello, l'audio che incastra Veronica Satti: «C'è un cellulare nella Casa»

    Grande Fratello, l'audio che incastra...

  • Alessia Marcuzzi svela chi avrebbe dovuto vincere L'Isola dei Famosi: le sue dichiarazioni pungenti

    Alessia Marcuzzi: «Ecco chi avrebbe...

  • Grande Fratello, il Ken umano senza capelli: l'incredibile trasformazione di Angelo Sanzio

    Il Ken umano senza capelli:...

  • David Copperfield, svelato il trucco più famoso: spettatore chiede risarcimento

    David Copperfield, svelato il trucco...

  • «Mia madre non voleva che piangessi al funerale di papà»: De Filippi spiazza il pubblico con queste parole

    Maria De Filippi: «Mia madre non...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA