ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, crolla il tetto della chiesa: il giallo del restauro del 2014

Roma, crolla il tetto della chiesa: il giallo del restauro del 2014

Il prezioso tetto collassato della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami era stato restaurato nel 2014. Quattro anni fa la copertura di tegole e il soffitto ligneo dorato a cassettoni del Seicento erano già finiti sotto la lente d’ingrandimento dei restauratori. I lavori durarono una lunga estate calda. I lavori rientravano all’interno di un progetto di restauro monumentale della chiesa, con un passaggio di consegne tra due imprese, la Gherardi che aveva avviato i lavori tra aprile e maggio, e la Aspera subentrata il 5...


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 31 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:49

L'intervista di Fedez: il suo commento "inaspettato" su Rovazzi e J Ax: cosa ha dichiarato
Video

L'intervista di Fedez: il suo commento "inaspettato" su Rovazzi e J Ax: cosa ha dichiarato

  • Domenica in, frecciatina di Mara Venier per Simona Ventura? L'indizio sospetto

    Domenica in, frecciatina di Mara Venier per...

  • Venezia75, i pronostici del pubblico: "Scontata vittoria di Cuaron con Roma"

    Venezia75, i pronostici del pubblico:...

  • B come sabato, Andrea Delogu e Gabriele Corsi all'esordio

    B come sabato, Andrea Delogu e Gabriele...

  • Cast da paura a Rainbow MagicLand: in 1.800 per diventare zombie nei giorni di Halloween

    Cast da paura a Rainbow MagicLand: in 1.800...

  • Tale e quale, al via l'ottava edizione

    Tale e quale, al via l'ottava edizione

  • Romolo+Giuly, la nuova serie firmata Fox: l'eterna battaglia fra Roma Nord e Roma Sud

    Romolo+Giuly, la nuova serie firmata Fox:...

  • Caterina Balivo presenta il suo "Vieni da me"

    Caterina Balivo presenta il suo "Vieni...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-08-31 08:17:58
la colpa del crollo e' della raggi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
2018-08-31 08:18:29
evviva la soprintendenza le bellearti e l'unesco
2018-08-31 08:59:33
Restaurato? Ma se crolla, significa che il legno e' marcio... e se e' marcio, significa che lo era anche nel 2014, oppure che allora non hanno verificato la struttura e non hanno eliminato le vie di accesso dell' acqua, sostituendo o riparando le tegole rotte. Ma credo che sia stata la mano del Creatore di cui tanti credono nell' esistenza, a farlo, per dare un segnale forte a questa Chiesa...e' arrivato il momento in cui deve fare pulizia in se' stessa, altrimenti ci pensera' lui a farla. Spero proprio che sia cosi'...
2018-08-31 09:05:39
Sulle opere antiche è meglio che mettano mani solo persone davvero esperte, che sappiano davvero tenere conto delle antiche tecniche di costruzione, molto sapienti. Non è la prima volta che un bene sottoposto ad un frettoloso e inadeguato restauro fa una bruttissima fine: farne l'elenco sarebbe interminabile. I materiali che venivano usati nelle strutture antiche erano materiali molto leggeri e tecniche sapientissime (vedi il Pantheon) con cui il cemento non ha nulla a che vedere perchè sovraccarica strutture leggerissime.
2018-08-31 10:25:42
che sia arrivata l' ora di restituire la manutenzione dei beni ecclesiali al vaticano stesso e non ai beni culturali? non ce la farebbe? perfetto, non ce la faccia, pertanto doni interamente le sue proprietà, artistiche e non, allo stato italiano sovrano. se poi il vaticano volesse trasferirsi in francia o in germania, sarebbe davvero un gran bel regalo, sempre per italia e gli italiani.

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA