ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Nina Zilli, un po’ di #MeToo all’Ariston: «Sono qui per le donne offese»

Nina Zilli, un po’ di #MeToo all’Ariston: «Sono qui per le donne offese»

«Ho messo i tacchi a 27 anni, quando ho scoperto le gonne e ho capito di avere un punto vita». Nina Zilli è al Festival con Senza appartenere, canzone sulle donne e per le donne, pezzo che risente in parole e musica di un tema incandescente e discusso come quello delle molestie. Insomma, un pezzo nato ai tempi dell’hashtag #MeToo e del movimento Silence’s Breakers. Quelle arrabbiate. Giustamente.  ABUSI «Sono una cantautrice e scrivo ciò che vedo e che mi circonda - racconta - abusi di potere, violenze psicologiche, segni...


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 8 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 11:08

Nino D'Angelo: «I neomelodici? Li ho inventati io»
Video

Nino D'Angelo: «I neomelodici? Li ho inventati io»

  • Alex Britti: «E ora sogno di suonare con Sting»

    Alex Britti: «E ora sogno di suonare...

  • Le dichiarazioni del Pirata Johnny Depp: «I love Rome»

    Le dichiarazioni del Pirata Johnny Depp:...

  • Bob Sinclar a Roma: "Io un'icona? Solo solo un dj..."

    Bob Sinclar a Roma: "Io un'icona?...

  • Alda D’Eusanio contro la Rai: «Hanno fatto di me carne di porco»

    Alda D’Eusanio contro la Rai:...

  • Nessuno ferma i dinosauri, Dogman resiste nella top ten

    Nessuno ferma i dinosauri, Dogman resiste...

  • Simona Ventura: «Se fossi nata uomo sarei direttore generale della Rai»

    Simona Ventura: «Se fossi nata uomo...

  • Björk annulla il concerto a Roma

    Björk annulla il concerto a Roma

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA