ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Meryl Streep attacca Trump ai Golden Globes, il presidente risponde: «Attrice sopravvalutata»

Meryl Streep attacca Trump ai Golden Globes, il presidente risponde: «Attrice sopravvalutata»

Il presidente eletto Donald Trump non molla la presa e rincara la dose di critiche nei confronti dell'attrice Meryl Streep dopo averla definita una «Hillary lover». «Meryl Streep, una delle attrici più sopravvalutate di Hollywood, non mi conosce ma (mi ha) attaccato ieri sera ai Golden Globes. È una lacchè di Hillary che ha perso grosso», scrive Trump in un altro messaggio pubblicato sul suo account Twitter pochi minuti fa. «Per la centesima volta - aggiunge in riferimento alle parole di Streep - non ho mai 'derisò un giornalista disabile (non l'avrei mai fatto)». 
Nel suo tweet, scritto a più riprese per mancanza di spazio, Trump prosegue, riferendosi al giornalista disabile: «Ho semplicemente dimostrato il suo 'servilismò quando lui ha cambiato completamente una storia che aveva scritto 16 anni fa per farmi apparire in cattiva luce. Solo altri media molto disonesti!». Il giornalista in questione è Serge Kovaleski, uno degli autori di un articolo pubblicato nel 2001 dal Washington Post sugli attacchi dell'11 settembre di quell'anno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 9 Gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento: 13:17

Prince il giorno prima di morire: la star in un video diffuso dalla polizia
Video

Prince il giorno prima di morire: la star in un video diffuso dalla polizia

  • Cremonini per la prima volta negli stadi: «Il coraggio di essere liberi e felici»

    Cremonini per la prima volta negli stadi:...

  • Alessia Marcuzzi svela chi avrebbe dovuto vincere L'Isola dei Famosi: le sue dichiarazioni pungenti

    Alessia Marcuzzi: «Ecco chi avrebbe...

  • Grande Fratello, il Ken umano senza capelli: l'incredibile trasformazione di Angelo Sanzio

    Il Ken umano senza capelli:...

  • David Copperfield, svelato il trucco più famoso: spettatore chiede risarcimento

    David Copperfield, svelato il trucco...

  • «Mia madre non voleva che piangessi al funerale di papà»: De Filippi spiazza il pubblico con queste parole

    Maria De Filippi: «Mia madre non...

  • Isola, Giucas Casella salta addosso a Francesca Cipriani: la foto del bacio fa il giro del web

    Giucas Casella salta addosso a Francesca...

  • Barbara D'Urso: «Troppi programmi? Finché me lo chiedono io ci sono»

    "SuperBarbara": «I colleghi...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-01-09 14:30:48
Boh, detto da un "presidente" sopravvalutato...
2017-01-09 14:51:26
Nel passato, guitti e saltimbanchi (attori) erano considerati piu' o meno allo stesso livelllo di prostitute e tagliaborse. Oggi che sono stati messi su piedistalli dorati, in fondo non sono cambiati molto. Hollywood e' un calderone di droghe, sesso, alcol, infedelta', perversioni, eppure questi nuovi straricchi la cui unica abilita' e' quella di pretendere di essere cio' che non sono nella vita reale vengono rispettati e onorati come se fossero scienziati, santi, o benefattori dell'umanita', mentre in realta' per lo piu' sono feccia.
2017-01-11 17:23:43
come rosicano, nun ce vonno stà
2017-01-11 17:26:57
decantano tanto la democrazia americana, però alle elezioni devono vincere sempre loro altrimenti non è più democrazia
2017-01-11 20:33:25
La verità è come il sole e prima che non ti credi si verrà a sapere che gli USA con la coalizione politica democratica Clintoniana si erano m essi uno stivaletto di ferro alle gambe con chiujura ermetic a e se non fosse a roivato Trump

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA