ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, trasferta negli Usa per Virginia Raggi: porterà il brand M5S in America

Trasferta negli Usa per Virginia Raggi: porterà il brand M5S in America

Raggi a stelle e strisce. La sindaca di Roma il 14 marzo partirà per gli Usa. Una trasferta istituzionale, dal profondo valore simbolico, per la prima cittadina della Capitale che porterà il brand del M5S in America. Sarà la seconda uscita fuori dall’Italia per la grillina con la fascia tricolore, dopo il “Viaggio della memoria” dello scorso anno in Polonia. In Campidoglio stanno organizzando gli ultimi particolari dell’operazione “Raggi americana”. E in queste ore di contatti con i tour operator amolti negli uffici di Palazzo Senatorio sembra di rivivere il periodo dimister Marino, attirato dagli Usa come le api dalmiele. La sindaca farà tappa a New York dove dovrebbe incontrare anche l’omologo della GrandeMela, Bill de Blasio. Il tour rientra in un’iniziativa a cui sarebbe stata invitata anche Ana María Hidalgo, la collega di Parigi. La trasferta dell’inquilina del Campidoglio è gestita dai vertici del M5S che da tempo puntano ad accreditarsi come forza di governo presso le massime istituzioni americane. A partire dal neo presidente Trump. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 5 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 06-03-2017 09:01

Prince il giorno prima di morire: la star in un video diffuso dalla polizia
Video

Prince il giorno prima di morire: la star in un video diffuso dalla polizia

  • Cremonini per la prima volta negli stadi: «Il coraggio di essere liberi e felici»

    Cremonini per la prima volta negli stadi:...

  • Alessia Marcuzzi svela chi avrebbe dovuto vincere L'Isola dei Famosi: le sue dichiarazioni pungenti

    Alessia Marcuzzi: «Ecco chi avrebbe...

  • Grande Fratello, il Ken umano senza capelli: l'incredibile trasformazione di Angelo Sanzio

    Il Ken umano senza capelli:...

  • David Copperfield, svelato il trucco più famoso: spettatore chiede risarcimento

    David Copperfield, svelato il trucco...

  • «Mia madre non voleva che piangessi al funerale di papà»: De Filippi spiazza il pubblico con queste parole

    Maria De Filippi: «Mia madre non...

  • Isola, Giucas Casella salta addosso a Francesca Cipriani: la foto del bacio fa il giro del web

    Giucas Casella salta addosso a Francesca...

  • Barbara D'Urso: «Troppi programmi? Finché me lo chiedono io ci sono»

    "SuperBarbara": «I colleghi...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 110 commenti presenti
2017-03-05 10:41:34
A spese sue?
2017-03-05 11:01:56
Portasse con se anche le foto di come è ridotta Roma.
2017-03-05 11:20:45
Anche Marino faceva spesso viaggi negli USA spacciandoli per istituzionali. La Raggi ne segue le orme. Ogni tanto una bella vacanza a spese dei contribuenti perche' negarsela?
2017-03-05 11:27:42
e beh, ci vuole qualcuno che insegni a questo sprovveduto di Trump come si scelgono i collaboratori. ...chi meglio di lei...
2017-03-05 11:44:57
A che pro? Lì hanno già i Tea Parties! E poi a che serve Trumpillo? Hanno già l'originale! Ah, ma forse è andata a promuovere le meraviglie di Roma, vecchie e nuove: crateri lunari, i nuovi "Montes Testaceii" di monnezza, gli zingari sempre più attivi (si organizzeranno safari notturni in metro, per i più avventurosi, per mostrare come zingare esperte istruiscono indisturbate i loro piccoli alla caccia del gagé), attraversamenti pedonali visibili ormai solo ai raggi (ah, ah! Raggi!) infrarossi. Pare che contatterà i tour operators, sì, quelli che organizzano tour in zone di guerra, ah, pardon, in combat zones! *** (, - BdV/Anchise

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA