ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, viaggio tra Guerre stellari: il dietro le quinte del film in una mostra

Roma, viaggio tra Guerre stellari: il dietro le quinte del film in una mostra

Fantascienza e arte. Parte da qui il binomio che vede da una parte Guerre stellari, cult movie di George Lukas, e dall’altra artisti che si sono ispirati per le loro opere al genere della fantascienza. Nasce così la nuova mostra “Inside guerre stellari”, al centro culturale Gabriella Ferri, nel quartiere Pietralata di Roma.  E’ promossa nell’ambito di Container Zer0 DeFECt, la comunità giovanile realizzata dall’ASI CIAO - Coordinamento Provinciale di Roma, sarà ad ingresso gratuito e sarà visitabile fino al 21 novembre.
L’inaugurazione è martedì 15 novembre alle 18,00 a Roma.
 

 

 
Ed è così che attraverso Obi-Wan Kenobi, le spade laser, R2d2 lo spettatore verrà guidato in un doppio percorso teso da un lato all'omaggio, e dall'altro alla trasfigurazione dell’epopea di George Lucas con l’utilizzo di diversi linguaggi visivi. Quadri, installazioni, statue e visual art che hanno come protagonisti sia le creature di George Lucas sia le “dimensioni parallele”, Star Trek e Blade Runner, che dallo spazio, si sposta sulla Terra.
 
La mostra collettiva è a cura di Pier Luigi Manieri, che ha selezionato le opere pittoriche di alcuni dei maggiori esponenti del Neo pop italiano tra cui: Giampaolo Atzeni, Sabrina Barbagallo, Daniele Carnovale, Easypop, Lucio Fabale, Giancarlo Montuschi, l’iperealista Fernando Di Nucci, e Angelo Barile, interprete del Pop Surrealismo,  la corrente artistica, nata in California sul finire degli anni ‘70 come fenomeno di subcultura alternativa. Il racconto per immagini si unisce al lavoro di ricerca dei fotografi Daniele Contavalli, Guido Laudani e Viviana Mauriello.

Ci sarà anche la presentazione di un libro “Operazione Europa” (Elara Edizioni), un’antologia di 14 racconti a cura di Pier Luigi Manieri, in cui diversi autori provano a immaginare quale sarà il futuro dell’Europa. Fantapolitica, fantascienza, spionaggio, urban fantasy, noir, thriller, hard boiled sono gli stili narrativi utilizzati. Interverranno anche gli autori: Sandro Battisti, Alessio Brugnoli; Marina Betto, Ferruccio Serraglia, Adelmo Togliani. Modera Armando Corridore (Elara edizioni).
 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 8 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 09-11-2016 19:25

Toro Scatenato, il film di Scorsese con De Niro sulla vita di La Motta: la scena del pugno
Video

Toro Scatenato, il film di Scorsese con De Niro sulla vita di La Motta: la scena del pugno

  • Floris: a dimartedì la satira di Gene Gnocchi, ci occuperemo anche di sport

    Floris: a dimartedì la satira di Gene...

  • Gaffe a Miss Italia, Facchinetti confonde Garko con Raoul Bova

    Gaffe a Miss Italia, Facchinetti confonde...

  • L'ex velina Alessia Reato: «Tornerò in tv con un ruolo inedito. Intanto Mikaela goditi Striscia la notizia»

    L'ex velina Alessia Reato:...

  • Abel Ferrara, regista: «Roma non sarà mai come Londra, o Parigi»

    Abel Ferrara, regista: «Roma non...

  • Maltempo a Roma, allagati gli studi Rai della Prova del cuoco: la prima puntata ha rischiato di saltare

    Maltempo a Roma, allagati gli studi Rai...

  • Valeria Golino nei panni di una non vedente: «Così ho imparato a recitare senza usare gli occhi»

    Valeria Golino nei panni di una non vedente:...

  • Torna Tale e quale show, Carlo Conti: «Sanremo? Meglio fermarsi un attimo»

    Torna Tale e quale show, Carlo Conti:...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA