ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, le "notti bianche" alle Terme di Caracalla: visite al chiaro di luna tra ruderi e mostre

Le "notti bianche" alle Terme di Caracalla: visite al chiaro di luna tra ruderi e mostre

Partiranno martedì 21 agosto le visite serali alle Terme di Caracalla, una delle passeggiate notturne più suggestive dell'antica Roma, quest'anno impreziosite dalla mostra "Mauro Staccioli. Sensibile ambientalE" con le monumentali opere dello scultore toscano, anch'esse illuminate da uno speciale disegno luci. Realizzato dalla Soprintendenza Speciale di Roma, con Electa, "Caracalla: sogno di una notte di fine estate" dal 21 agosto andrà avanti fino al 2 ottobre, ogni martedì e venerdì sera con visite guidate.

Lo annuncia la Soprintendenza. «Gruppi di massimo 30 partecipanti potranno ammirare le monumentali vestigia illuminate nella notte, e scendere nei sotterranei, dedalo di gallerie e cuore pulsante dell'intero edificio dove erano installati i servizi che alimentavano le Terme in superficie. Compreso nella visita il mitreo di Caracalla, il più grande tra quelli rimasti a Roma e perfettamente conservato, dove si percepisce tutto il fascino del culto di Mitra.

Le visite, della durata di 75 minuti, inizieranno alle 19.30, con l'ultima partenza alle 21 e avverranno grazie a una spettacolare illuminazione del monumento. Tuttavia nelle giornate lunghe di agosto e dell'inizio di settembre per i primi turni di visita si potranno ammirare le Terme costruite dagli imperatori Severi nella luce dorata del crepuscolo», si spiega.

«I ruderi delle Terme di Caracalla, che si ammirano per la notevole altezza, che supera i 37 metri, restituiscono ancora oggi un'idea della grandiosità del complesso termale. Le dimensioni dell'edificio e la monumentalità degli ambienti, conservati per due piani in alzato e per tre livelli in sotterraneo, ci permettono di immaginarne la fastosità che l'illuminazione notturna esalta. Punto di partenza sarà l'area centrale del monumento, nella prima parte le visite attraverseranno gli ambienti termali dedicati alla cura del corpo: le palestre, gli spogliatoi, il frigidarium, il tepidarium, il caldarium e la natatio, cioè la grande piscina a cielo aperto.

Nella seconda parte sarà la volta dei sotterranei, la grande sala macchine delle Terme dove è allestito un Antiquarium con reperti provenienti da questo straordinario sito archeologico. Passando dalla rotonda dove è collocata la Mela reintegrata di Michelangelo Pistoletto, la visita si concluderà al Mitreo, dove è visibile la misteriosa fossa sanguinis», continua la nota della Soprintendenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 18 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 31-08-2018 09:31

L'intervista di Fedez: il suo commento "inaspettato" su Rovazzi e J Ax: cosa ha dichiarato
Video

L'intervista di Fedez: il suo commento "inaspettato" su Rovazzi e J Ax: cosa ha dichiarato

  • Domenica in, frecciatina di Mara Venier per Simona Ventura? L'indizio sospetto

    Domenica in, frecciatina di Mara Venier per...

  • Venezia75, i pronostici del pubblico: "Scontata vittoria di Cuaron con Roma"

    Venezia75, i pronostici del pubblico:...

  • B come sabato, Andrea Delogu e Gabriele Corsi all'esordio

    B come sabato, Andrea Delogu e Gabriele...

  • Cast da paura a Rainbow MagicLand: in 1.800 per diventare zombie nei giorni di Halloween

    Cast da paura a Rainbow MagicLand: in 1.800...

  • Tale e quale, al via l'ottava edizione

    Tale e quale, al via l'ottava edizione

  • Romolo+Giuly, la nuova serie firmata Fox: l'eterna battaglia fra Roma Nord e Roma Sud

    Romolo+Giuly, la nuova serie firmata Fox:...

  • Caterina Balivo presenta il suo "Vieni da me"

    Caterina Balivo presenta il suo "Vieni...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA